Vidal trascina la Juventus, sorpresa Udinese


La Juventus batte il Cesena e mantiene la vetta insieme alla Roma vincente a Parma mentre l’Udinese si colloca al secondo posto dopo la vittoria sulla Lazio

-di Marco Vigarani-

La gioia dell'Udinese vincente a Roma

La gioia dell’Udinese vincente a Roma

Non cambia il risultato in vetta al massimo campionato italiano con la Juventus che, come prevedibile, abbatte il Cesena 3-0 con la prestazione convincente di Vidal autore di una doppietta e la Roma che invece va a vincere a Parma 2-1 grazie alla pennellata di Pjanic a pochi minuti dal triplice fischio finale. La vera sorpresa del campionato la troviamo subito sotto, staccata di tre punti, ed è l’Udinese di Stramaccioni che batte la Lazio all’Olimpico e stacca il gruppo fermo al terzo posto formato dal Milan (bloccato 2-2 a Empoli ma in grado di rimontare dal 2-0 grazie al primo gol italiano di Torres) e dalle vincenti Inter e Sampdoria che sfruttando al meglio il turno casalingo rifilano due gol rispettivamente ad Atalanta e Chievo. Arrivando quindi a parlare degli altri tre pareggi della giornata bisogna distinguerli nettamente uno dall’altro. Fiorentina-Sassuolo () è una gara bloccata e noiosa in cui i padroni di casa dimostrano ancora una volta la propria sterilità offensiva dovuta ai troppi infortuni, VeronaGenoa (2-2) vede un ritrovato Matri far tremare la banda di Mandorlini che però agganciano con caparbietà i liguri ancora grazie a Ionita, NapoliPalermo (3-3) infine è un’altra delusione per il pubblico partenopeo che, due volte in vantaggio, si vede rimontato dai rosanero guidati dalla giovane promessa Belotti. Chi invece subisce una pesante sconfitta in casa è il Cagliari, battuto dal Torino e ora seriamente tentato dall’esonero di Zeman.

Risultati
Empoli – Milan 2-2
Cagliari – Torino 1-2
Sampdoria – Chievo 2-1
Parma – Roma 1-2
Napoli – Palermo 3-3
Juventus – Cesena 3-0
Inter – Atalanta 2-0
Verona – Genoa 2-2
Fiorentina – Sassuolo 0-0
Lazio – Udinese 0-1

Classifica
Juventus, Roma 12; Udinese 9; Inter, Sampdoria, Verona 8; Milan 7; Genoa, Fiorentina 5; Napoli, Atalanta, Torino, Cesena 4; Palermo, Lazio, Parma, Chievo, Sassuolo 3; Empoli 2; Cagliari 1.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *