Vita da svincolati, Cassano e non solo


Ad oltre una settimana dalla chiusura del calciomercato tanti giocatori svincolati aspettano ancora un contratto. Dagli ex parmensi Cassano e Felipe all’ex talentino francese Ben Arfa

– di Marco Vigarani –

Antonio Cassano si è svincolato dal Parma il 26 gennaio (ph. Zimbio)

Antonio Cassano si è svincolato dal Parma il 26 gennaio (ph. Zimbio)

Il calciomercato non finisce veramente mai e non solo perchè i migliori direttori sportivi non smettono mai di guardarsi intorno a caccia di affari, ma soprattutto perchè anche a sessioni ufficiali chiuse ci sono tanti giocatori che restano senza contratto e attendono una nuova occasione. Il calcio italiano in particolare quest’anno è stato scosso dalla vicenda paradossale del Parma che ha portato allo svincolo anticipato dal contratto di due atleti con una lunga esperienza di Serie A alle spalle. Il nome più importante è sicuramente quello di Antonio Cassano, fuggito per primo dal relitto gialloblù, che al momento non ha ancora accettato la proposta avanzata dal “suo” Bari: si tratterebbe di una scelta di cuore ma economicamente poco vantaggiosa per un calciatore che potrebbe anche attendere serenamente la finestra estiva e trovare un ingaggio importante. Cerca squadra anche il difensore Felipe, già visto a Udine e Firenze e proposto anche al Bologna qualche anno fa nell’ambito di uno scambio con Ramirez. Un’altra vecchia conoscenza rossoblù è Marco Motta che ha sciolto il suo contratto con la Juventus dopo sei mesi di inutilizzo e che non scende in campo dallo scorso 18 maggio.

Hatem Ben Arfa, 27 anni e svincolato (ph. Zimbio)

Hatem Ben Arfa, 27 anni e svincolato (ph. Zimbio)

È rimasto senza squadra anche Albert Riera, giocatore di talento che ha girato mezzo mondo ma che l’Udinese ha scaricato senza rimorsi dopo averlo visto poco per sei mesi al campo ma averne apprezzato le doti al tavolo verde come giocatore di poker. Una vecchia conoscenza del calcio italiano e non solo è anche Nicolas Anelka che a 35 anni e con alle spalle un’esperienza nel campionato indiano potrebbe cercare un ultimo barlume di gloria nel calcio che conta: ammesso che qualcuno glielo possa concedere. Complice l’infortunio a Nagatomo, l’Inter sta invece valutand due profili decisamente importanti come quelli di Diego Lugano, uruguayano svincolato dalla scorsa estate, e Christian Lell, uscito dalle giovanili del Bayern e liberato a fine gennaio dal Levante. Detto che l’ex madridista Lassana Diarra continua a piacere a tanti nonostante gli ormai nove mesi di inattività, la stella tra gli svincolati internazionali è sicuramente Hatem Ben Arfa, ex promessa del calcio francese che ad appena 27 anni ha visto il suo trasferimento al Nizza bloccato dalla FIFA. Altri due profili interessanti possono essere quelli di Benoit Assou-Ekotto, terzino sinistro liberato dal Tottenham, e Zvjezdan Misimovic, fantasista che ha concluso un’esperienza in Cina.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *