Williams e Pittman: “Che bello essere alla Virtus”


Ieri pomeriggio la Virtus ha presentato due dei suoi nuovi americani: Dexter Pittman e Pendarvis Williams

– di Marco Vigarani – 

La Virtus ha presentato Williams e Pittman  (ph. Virtus)

La Virtus ha presentato Williams e Pittman (ph. Virtus)

La Virtus sta per ricominciare a correre in vista della nuova importante stagione che la attende e ieri pomeriggio, presso la sede del main sponsor Obiettivo Lavoro a Castelmaggiore, ha presentato due dei nuovi atleti statunitensi messi sotto contratto per rinforzare il roster a disposizione di Giorgio Valli. Il primo a salutare media e tifosi è stato Pendarvis Williams che ha detto: “Non vedo l’ora di iniziare questa avventura anche perchè Allan Ray mi ha parlato molto della Virtus a Las Vegas: è davvero innamorato di questa città e dei tifosi. Mi ha detto che il club stava cercando uno come me ed io ho risposto che cercavo una squadra come la Virtus. Vengo dalla A2 ma ho visto tante partite di Serie A in tv e sono convinto di poter essere competitivo, lavorando e mettendomi a disposizione della squadra, come ho sempre fatto. Ai tifosi posso solo dire: seguiteci, vogliamo farvi divertire”.

Il medesimo entusiasmo è stato condiviso dal centro Dexter Pittman che ha detto: “Sono contento di essere a Bologna e di avere un’altra occasione in una squadra europea. Sono un combattente nato, la mia arma principale è la fisicità e voglio aiutare la squadra a migliorare e raggiungere i playoff come lo scorso anno. Non sapevo che il coach mi seguisse da tempo, ma questo mi rende felice perchè essere al centro di un progetto è importante e forse non mi accadeva addirittura dai tempi del college. So che questa è una città dove la pallacanestro è importantissima e lo trovo davvero esaltante”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *