Sapir Berman, primo arbitro transgender in Israele
Calcio

Sapir Berman primo arbitro transgender, debutterà nel campionato di calcio israeliano

Esce allo scoperto Sapir Berman, primo fischietto transgender: l'annuncio in conferenza stampa

Emmanuele Sorrentino
28.04.2021 12:45

Nel campionato di calcio israeliano debutterà Sapir Berman, 26enne arbitro, il primo transgender. L'annuncio da parte dello stesso direttore di gara in una conferenza stampa, in cui ha anche rivelato di aver scelto un nuovo nome al posto di quello maschile di Sagi: “Ho deciso di uscire allo scoperto e di mostrare chi sono. Per me stessa, per il mio benessere, ma anche per i miei cari - ha affermato il fischietto israeliano -. Mi sono sempre vista come una donna, fin dalla giovane età. In un primo momento non sapevo come definirlo, come chiamarlo, ma c'è stata sempre attrazione per il lato femminile e invidia verso le altre donne - ha rivelato Berman allo stadio Ramat Gan, quartier generale della Federcalcio israeliana -. Avevo capito che la società non mi avrebbe accettato, non sarebbe stata dalla mia parte, quindi ho continuato così per quasi 26 anni". 

Berman negli ultimi mesi non è stata designata spesso, in quanto si stava sottoponendo a trattamenti ormonali. Presenti alla conferenza stampa anche i dirigenti della Federcalcio israeliana, che si sono detti orgogliosi di Sapir. Lo step successivo sarà quello di consultare la Uefa e la Fifa per stabilire insieme come accogliere adeguatamente gli arbitri transgender.

Commenti

Sky, persi oltre 400.000 abbonati nel 2020. Gli italiani in fuga dalla pay tv?
Gattuso-Lazio, salgono le quotazioni di Ringhio: possibile destinazione Juve per Inzaghi con Paratici ds