Rudiger (ph social)
Serie A

Rudiger e lo choc razzismo: "I tifosi della Lazio mi odiavano e mi hanno chiamato negro"

Il difensore Rudiger ha raccontato gli episodi di razzismo che ha subito in Serie A quando indossava la maglia della Roma

Gabriele Grimaldi
27.05.2021 22:30

Mi chiamavano negro. Urlavano 'vaffa***lo, vai a mangiarti una banana'. Ogni volta che toccavo il pallone, facevano i versi della scimmia. Non erano poche persone, era una grande fetta dei tifosi della Lazio durante il derby del 2017”. 

A raccontarlo è Rudiger, difensore tedesco del Chelsea, al The Players Tribune.

Rudiger allibito: “E' stato il peggior episodio razzista che abbia mai subito”

Rudiger ha svelato altri dettagli di quel brutto episodio di razzismo contro di lui: "Non era il primo abuso razzista che ho subito, ma è stato il peggiore. Era odio vero. Lo riconosci quando lo vedi nei loro occhi. In quel momento non reagii, non uscii dal campo. Non volevo dare loro quel tipo di potere. Ma dentro, non importa quanto sei forte, se sei un essere umano con un cuore che batte, sei marchiato da questa cosa per sempre".

Commenti

Calciomercato Milan, nel mirino un terzino dell'Arsenal: i dettagli dell'operazione
Messi rinnova col Barcellona? Il patron Laporta prova il tutto per tutto: la trattativa