Serie A

Montezemolo amaro: "Juventus? Pentito di aver accettato. Il Bologna mia squadra del cuore"

Le parole di Montezemolo sul suo passato in bianconero

Francesco Rossi
14.11.2021 16:43

 

L'ex vicepresidente esecutivo della Juventus, Luca Cordero di Montezemolo, ha rilasciato le seguenti parole sul suo passato in bianconero al Corriere dello Sport. Parole che faranno discutere:

"L’Avvocato voleva dare una svolta alla Juve. Pensò a me come dirigente. Era affascinato dal Milan di Sacchi. Aveva deciso di chiudere il ciclo di Zoff allenatore. Secondo lui, un portiere non poteva fare l’allenatore. Io in realtà ero stufo di calcio e delle polemiche su Italia ’90. Noi con gli stadi non c’entravamo nulla, era roba dei comuni. Nessuno di noi fu nemmeno sfiorato dalle inchieste giudiziarie. E poi, la mia squadra del cuore era il Bologna. Pentito di aver accettato? Super pentito, ma mi era difficile dire no all’Avvocato".