Zazzaroni fonte Twitter
Serie A

Zazzaroni a gamba tesa: "Cristiano Ronaldo? L'anno scorso non ha vinto una mazza. In Serie A ci sono squadre impresentabili"

Serie A, Ivan Zazzaroni commenta senza peli sulla lingua la prima giornata di campionato

Giuseppe Biscotti
23.08.2021 17:15

Ospite ai microfoni della trasmissione Tutti Convocati, il direttore del Corsport Ivan Zazzaroni ha parlato della questione Cristiano Ronaldo che tiene banco in casa Juventus: “Ronaldo l'anno scorso non ha vinto una mazza al di là di due coppette e non è nemmeno candidabile per il Pallone d'Oro. I rapporti con Mendes non sono quelli di prima, mentre Leo Messi ha lasciato il Barcellona per andare al PSG. Il suo agente voleva riaccreditarsi ai suoi occhi, cercando un ultimo grande contratto in carriera. Ma non ci è riuscito. Normale che sia un po' destabilizzato. Mendes ha offerto Ronaldo ovunque. Leggo da tempo di CR7 al PSG, ma da quando è arrivato Messi mi sembra improbabile. Allegri ha sempre deciso autonomamente e il tecnico livornese si misura sempre alla fine. Credo abbia fatto benissimo a tenerlo fuori. Chi dice che Allegri ha sbagliato formazione e non doveva tirar fuori Ronaldo sono gli stessi che dicevano che la Juve era schiava del portoghese”. 

LEGGI ANCHE: Caressa punge Allegri dopo Udine: "Il mondo è cambiato, lui è rimasto a due anni fa"

Le parole di Zazzaroni sullo scarso livello del campionato

Zazzaroni continua: "Il Genoa ha giocato con Kallon e Vanheusden, gente che probabilmente la settimana prossima non sarà nemmeno in panchina. Ci sono 3-4 squadre impresentabili in Serie A: Venezia, Empoli, Salernitana e poi vedremo lo Spezia. La buona notizia è sentire la gente tornare a cantare. Abraham mi è piaciuto tantissimo, con Mourinho c'è un'energia diversa"

Dove vedere Sex Education 3 streaming gratis, anticipazioni e Amazon Prime o Netflix 17 settembre
Il flop di DAZN finisce in Parlamento: "Serve un intervento urgente del Governo"