DAZN
Calcio

Diritti tv Serie A, Cairo: "DAZN? Scelta economica. Sky avrebbe potuto rilanciare ma non l'ha fatto"

Urbano Cairo spiega così la decisione di affidare i diritti della Serie A a DAZN: le sue parole.

Barbara Ribaudo
03.09.2021 18:45

L'inizio di DAZN non è stato dei migliori: la nuova detentrice dei diritti tv per la Serie A continua a far tribolare i tifosi di tutta Italia, che lamentano i soliti malfunzionamenti che già la passata stagione caratterizzavano la piattaforma. La scelta di assegnarli a DAZN, invece che a Sky come accaduto gli altri anni, è puramente economica e a confermarlo è stato il prendente del Torino, Urbano Cairo.

Diritti Tv a DAZN, le parole di Cairo

Intervistato dal direttore del Foglio, Claudio Cerasa, il numero uno dei granata ha spiegato: "Dazn? Credo che noi abbiamo fatto una scelta legata a una situazione economica diversa e migliorativa di Dazn rispetto a Sky, che peraltro ha fatto un lavoro eccellente negli anni scorsi. Sky avrebbe potuto, volendo, mettere una cifra non di tanto più importante e si sarebbe aggiudicata i diritti. Non l’ha fatto e ha fatto una scelta evidentemente legata a motivi economici e ha perso un prodotto fondamentale quale il calcio”. 

Lo stesso Cairo ha poi proseguito: “Credo che Dazn farà bene, chiaramente c’è una fase di messa a punto che credo possa far vedere il calcio nella maniera migliore possibile. Quello che va ripensato e riconsiderato è il tema legato all’ingresso dei fondi nella Lega Serie A. C’era una trattativa avviata con CVC, Advent e Fsi per farli entrare nella Lega, poi tutto si è congelato”.

Fonte: Calcio e Finanza

LEGGI ANCHE: Napoli-Juve, il retroscena di Sky: volo privato per Ospina e Cuadrado, rientro anticipato?

Quali squadre tifano Zazzaroni, Diletta Leotta, Caressa e D'Amico? Fede calcistica dei giornalisti, conduttori e telecronisti Sky e DAZN
Di Marzio stronca la Juventus: "Non ha potenziale tecnico per puntare allo scudetto, l'Inter si"