Turris-Catanzaro (foto Pagina ufficiale Facebook Turris)
Serie C

Di Massimo risponde a Romano, le Aquile falliscono l’obiettivo terzo posto (VIDEO HIGHLIGHTS)

Il Catanzaro non va oltre l’1-1 con la Turris, disputando più di un tempo in inferiorità numerica in seguito all’espulsione di Fazio: il Bari ringrazia

Emmanuele Sorrentino
29.03.2021 10:23

La Turris non approfitta della superiorità numerica e impatta tra le mura amiche con il Catanzaro , costretto a giocare per più di un tempo in dieci per l'espulsione comminata a Fazio al 37 'per doppia ammonizione.

Apre le danze al Liguori una rete di Romano al 42’, servito con un assist al bacio di Giannone: destro a due passi da Di Gennaro e palla in rete. Pareggia dopo nemmeno due minuti il Catanzaro grazie alla rete di Di Massimo, che sfrutta una disattenzione difensiva dei padroni di casa per trafiggere Abagnale.

I corallini hanno anche sbagliato un penalty con Giannone al 34’, concesso dall’arbitro Angelucci di Foligno per il fallo di mano commesso da Fazio: dagli undici metri il numero 10 torrese calcia di potenza, colpendo un palo clamoroso.

In virtù del risultato maturato questo pomeriggio, la Turris fa un altro passettino in avanti verso la salvezza, balzando a quota 35 punti, staccando di un punto la Virtus Francavilla , sconfitto in trasferta dall’ Avellino , nonché il Monopoli , costretto a rinviare il match con la Casertana per Covid. Il Catanzaro invece non riesce a riconquistare la terza posizione in classifica, acciuffata dal Bari che nell'anticipo di ieri ha avuto il meglio sulla Paganese: Aquile che arriva a quota 55 punti, ad una lunghezza di distacco dai galletti.

Nel prossimo turno, si giocherà di sabato santo, il  giorno 3 aprile, la Turris è ospite del Teramo al Bonolis alle ore 15.00, mentre il Catanzaro ospita il Bisceglie alle ore 17.30.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS TURRIS-CATANZARO | SERIE C

Tabellino

Turris (3-4-2-1): Abagnale; Ferretti, Lorenzini, Esempio (73’ Rainone); Da Dalt, Franco, Tascone (52’ Boiciuc), D'Ignazio; Romano, Giannone (83’ Alma); Longo (83’ Persano). A disp.: Lonoce, Lame, Di Nunzio, Pitzalis, Signorelli, Brandi, Ventola, Salazaro. All. Caneo

Catanzaro (3-4-1-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli (23’ Gatti); Garufo (74’ Evacuo), Verna, Risolo, Contessa (66’ Porcino); Carlini (66’ Casoli); Di Massimo, Curiale (46’ Riccardi). A disp: Mittica, Branduani, Jefferson, Parlati, Molinaro, Pierno, Grillo. All. Villa (Calabro squalificato)

Arbitro: Luca Angelucci di Foligno (ass. Zampese-Abruzzese; IV: Natilla)

Marcatori: 42’ Romano (T), 44’ Di Massimo

Note: gara disputata a porte chiuse. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria della sig.ra Concetta Di Bernardo, suocera di Antonio Colantonio, presidente della Turris. Ammoniti Tascone (T), Di Massimo (C), Scognamillo (C), Romano (T), Evacuo (C). Al 34’ Giannone (T) colpisce il palo su rigore. Al 36’ espulso Fazio (C) per doppia ammonizione. Angoli: 2-4. Recupero: 3’ p.t., 4’ s.t.

La cronaca del secondo tempo

90’+4 - Non accade più nulla: Turris e Catanzaro impattano al Liguori, di Romano al 42’ e Di Massimo al 44’ le reti dell’incontro

90‘+1 - Sulla punizione seguente, conclusione di Romano che si infrange direttamente sulla barriera

90’ - Quattro minuti di recupero

90’ - Ammonito anche Evacuo: punizione per la Turris quasi al limite dell’area, da posizione defilata sulla sinistra

86’ - OCCASIONE PER LE AQUILE! Chiude in attacco il Catanzaro: conclusione centrale di Verna, ancora una volta Abagnale fa buona guardia

84’ - CHANCE PER IL CATANZARO! Botta dal limite di RIsolo, il suo mancino però è troppo centrale: neutralizza Abagnale

83’ - DOPPIA SOSTITUZIONE PER LA TURRIS! Dentro Alma e Persano al posto di Giannone e Longo

80’ - Ammonito anche Romano per un tackle su Evacuo

77’ - OCCASIONE PER GIANNONE! Conclusione con il mancino del numero 10 dal limite dell’area, da posizione leggermente defilata sulla sinistra: palla sul fondo non di molto

74’ - QUINTA SOSTITUZIONE PER IL CATANZARO! Dentro Evacuo, fuori Garufo

73’ - SECONDA SOSTITUZIONE PER LA TURRIS! Fuori un acciaccato Esempio, dentro Rainone

72’ - Traversone teso di Da Dalt dalla destra, sfera che attraversa tutto lo specchio della porta

70’ - CHANCE PER BOICIUC! Che occasione per la Turris: Giannone serve Romano, il quale vede e appoggia a rimorchio per il moldavo: conclusione dall’interno dell’area di rigore che termina alta

66’ - DOPPIA SOSTITUZIONE PER IL CATANZARO! Villa manda in campo Casoli e Porcino, fuori Carlini e Contessa

66’ - OCCASIONE PER LA TURRIS! Cross di Franco direttamente per Romano che di testa manda di poco a lato

65’ - Ammonito Scognamillo per un intervento falloso ai danni di Boiciuc sull’out di sinistra

62’ - Intervento provvidenziale di Lorenzini su Carlini che si era involato verso  l’area di rigore ospite

59’- Calcio di punizione per il Catanzaro sulla trequarti

57’ - Sul corner seguente Boiciuc prova la conclusione, respinge la difesa giallorossa

56’ - I  padroni di casa beneficiano del secondo corner del match

52’ - PRIMA SOSTITUZIONE  PER LA TURRIS! Boiciuc rileva Tascone

51’ - Punizione per il Catanzaro: palla in area, Romano di testa mette in corner. Quarto tiro dalla bandierina per gli ospiti

46’ - SECONDA SOSTITUZIONE PER IL CATANZARO! Entra Riccardi, esce Curiale

46’ - Inizia il secondo tempo: la Turris gioca il primo pallone

18.35 - Squadre in campo per il secondo tempo

18.24  - Appuntamento tra meno di un quarto d’ora per seguire il secondo tempo del match

La cronaca del primo tempo

45’+3 - Si chiude la prima frazione di gioco: Turris e Catanzaro vanno all’intervallo con il risultato di 1-1, in virtù delle reti siglate da Romano al 42’ e Di Massimo al 44’. Aquile  in dieci uomini dal 37’ a causa dell’espulsione di Fazio per doppia ammonizione

45’+3 - CHANCE PER LA TURRIS! I corallini vanno vicini alla rete del vantaggio con una botta dalla distanza di Giannone che sibila la traversa

45’+1 - Ammonito Di Massimo per proteste

45’ - Tre minuti di recupero

44’ - PAREGGIO PER IL CATANZARO! IN RETE DI MASSIMO! Direttamente da rimessa laterale Contessa serve Di Massimo che calcia al volo battendo Abagnale. Pareggio immediato da parte delle Aquile

42’ - TURRIS IN VANTAGGIO! HA SEGNATO ROMANO! Giannone serve il numero 6 corallino con un filtrante: controllo e destro che non lascia scampo a Di Gennaro

38’ - Piccole scaramucce in campo in seguito all’intervento falloso commesso da Fazio: Angelucci fatica a tenere a bada le due squadre

37’ - Espulso Fazio, Aquile in dieci: il difensore giallorosso nel giro di quattro minuti rimedia il secondo giallo con un rude intervento su Longo e lascia la sua squadra in inferiorità numerica

35’ - Conclusione dalla distanza di Garufo, palla abbondantemente su fondo

34’ - GIANNONE SBAGLIA IL PENALTY! Dagli undici metri il numero 10 corallino calcia di potenza colpendo clamorosamente il palo: il Catanzaro poi libera l’area

33’ - RIGORE PER LA TURRIS! Conclusione dalla distanza di Giannone intercettato con la mano da Fazio: Angelucci decreta la massima punizione ammonendo il difensore giallorosso

30’ - OCCASIONE PER IL CATANZARO! Direttamente su punizione Contessa calcia una conclusione a giro che termina sul fondo per una questione di centimetri

29’ - Ammonito Tascone che atterra Carlini al limite dell’area: calcio di punizione per i giallorossi da posizione defilata sulla destra

26’ - Proteste tra le fila del Catanzaro per un tocco di mano in area sugli sviluppi di un corner battuto da Carlini: Angelucci lascia proseguire

23’ - PRIMA SOSTITUZIONE PER IL CATANZARO! Non ce la fa Martinelli, Villa è costretto a spendere il primo cambio dell’incontro inserendo Gatti

19’ - Rientra in campo Martinelli, anche per lui è necessario valutare le condizioni fisiche

18’ - Anche Martinelli accusa qualche problema muscolare, il difensore giallorosso è costretto ad uscire momentaneamente dal campoi

17’ - Longo sembra essere in grado di proseguire il match

16’ - Nel frattempo problemi fisici per Longo, l’arbitro Angelucci di Foligno è costretto a fermare il gioco: in campo lo staff medico della società corallina. Da valutare le condizioni del centravanti campano

15’ - TRAVERSA PER IL CATANZARO! Secondo corner del match per le Aquile: traversone dalla bandierina di Carlini per Martinelli che svetta più in alto di tutti e colpisce clamorosamente il legno

13’ - ALTRA CHANCE PER LA TURRIS! Botta dalla distanza di Tascone, neutralizzata da Di Gennaro: conclusione troppo centrale per impensierire l’estremo difensore ospite

10’ - ROMANO! Che chance sprecata dai corallini: sventagliata di Giannone per Longo che fa da sponda per il numero 6 il quale non è lesto a ribadire in rete a due passi da Di Gennaro. Occasione sciupata dai padroni di casa

8 ‘ - Primo corner del match anche per il Catanzaro

8’ - Ritmi non particolarmente alti al Liguori, il Catanzaro fa tanto possesso palla senza però affondare il colpo, la Turris invece si fa vedere in ripartenza

5’ - Sul corner seguente, spiovente di Franco direttamente dalla bandierina sul secondo palo: Di Gennaro in uscita fa sua la sfera

5’ - Primo corner del match per la Turris

4’ - Catanzaro più propositivo in avvio, Turris che insegue 

1’ - Padroni di casa con la casacca corallina, pantaloncini bianchi e calzettoni rossi; divisa nera da trasferta per il Catanzaro

1’ - Fischio di inizio: il Catanzaro gioca il primo pallone

17.30 - Squadre in campo, Turris con il lutto al braccio per la scomparsa della suocera del presidente Antonio Colantonio. Verrà osservato un  minuto di raccoglimento

17.05 - Le formazioni ufficiali dell’incontro:

Formazione ufficiale Turris (3-4-2-1): Abagnale; Ferretti, Lorenzini, Esempio; Da Dalt, Franco, Tascone, D'Ignazio; Romano, Giannone; Longo. A disp.: Lonoce, Lame, Rainone, Di Nunzio, Pitzalis, Signorelli, Brandi, Persano, Boiciuc, Ventola, Alma, Salazaro. All. Caneo

Formazione ufficiale Catanzaro (3-4-1-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Garufo, Verna, Risolo, Contessa; Carlini, Di Massimo, Curiale. A disp: Mittica, Branduani, Jefferson, Evacuo, Casoli, Parlati, Molinaro, Pierno, Riccardi, Gatti, Grillo, Porcino. All. Villa (Calabro squalificato)

La presentazione del match

Dopo il turno di riposo di domenica scorsa, la Turris scende nuovamente in campo, ospitando allo stadio Amerigo Liguori il Catanzaro, nel match valido per la trentatreesima giornata del campionato di Serie C girone C (su ilpallonegonfiato.com la DIRETTA LIVE dell’incontro).

I corallini sono reduci dal successo di misura sul Catania nel turno infrasettimanale del 17 marzo scorso: la rete di Longo al 18’ piegò gli etnei e regalò ai campani l’ottavo successo stagionale, interrompendo di fatto la striscia di tre sconfitte consecutive, nell’ordine contro Potenza (2-1), Foggia (1-3) e Juve Stabia (4-1). La Turris occupa la quattordicesima posizione, relativamente tranquilla, con il Potenza distante quattro lunghezze e la zona play-out distante sei punti.

Tre vittorie consecutive per il Catanzaro, che, dopo la sconfitta interna di misura con la vice capolista Avellino (0-1) ed il pareggio esterno a reti inviolate con il Teramo, ha conquistato nove punti, consentendo di agguantare la terza posizione in classifica, complice anche il momento delicato attraversato dal Bari. Con il successo dei galletti ieri nell’anticipo al San Nicola con la Paganese, alle Aquile occorre assolutamente vincere per riacciuffare il posto in graduatoria alle spalle degli irpini e della Ternana.

La gara sarà diretta dal signor Luca Angelucci di Foligno, coadiuvato dagli assistenti Alberto Zampese di Bassano del Grappa e Lucia Abruzzese della sezione di Foggia. Quarto ufficiale designato il  signor Fabio Natilla della sezione di Molfetta.

I precedenti di Turris-Catanzaro

Sono diciassette i precedenti tra le due compagini: netto predominio dei giallorossi, che vantano otto successi contro i tre dei corallini, sei invece i pareggi. Le reti fatte dai calabresi sono ventidue, undici invece  quelle dei campani.

Trasferta campana nefasta per il Catanzaro, che non è mai riuscito a vincere nei precedenti: si segnalano cinque pareggi e tre affermazioni della compagine torrese.

Inoltre il match Turris-Catanzaro si torna a disputare dopo un digiuno di ben venti anni: l’ultima volta fu il 12 novembre 2000. In quella circostanza terminò con il risultato di 2-2: doppietta di Corcia per i giallorossi, Rizzioli e Ruggiero le realizzazioni dei campani. 

Nel match di andata, disputatosi al Nicola Ceravolo, il Catanzaro si impose con il risultato di 3-1: dopo il vantaggio degli ospiti di Esempio al 23’, espulso poi al 36’ per somma di ammonizioni, ci fu la rimonta di Risolo, Evacuo e Curiale.

Le probabili formazioni di Turris-Catanzaro

I padroni di casa dovranno fare a meno dello squalificato Loreto: corallini in campo con il 3-4-3 con Abagnale tra i pali, Ferretti a destra, Lorenzini centrale, Esempio a sinistra. Tascone e Franco sulla mediana, Da Dalt e D’Ignazio esterni. Tridente d’attacco composto da Giannone, Longo e Romano. Diffidati Rainone e Persano.

Probabile formazione Turris (3-4-3): Abagnale; Ferretti, Lorenzini, Esempio; Da Dalt, Tascone, Franco, D’Ignazio; Giannone, Longo, Romano. A disp.: Lonoce, Pitzalis, Di Nunzio, Rainone, Lame, Signorelli, Fabiano, Carannante, Boiciuc, Alma, Ventola, Persano. All. Caneo

Mister Calabro (squalificato, al suo posto in panchina ci sarà il vice Alberto Villa) dovrebbe riproporre Di Massimo nel ruolo di mezz’ala, non ci saranno Corapi, indisponibile, e Baldassin, squalificato. Consueto 3-5-2 con Di Gennaro tra i pali, linea difensiva composta da Scognamillo, Fazio e Martinelli. Risolo vertice basso, Garufo e Contessa esterni di centrocampo, Verna e Di Massimo interni. Tandem offensivo composto da Carlini e Curiale. Diffidati Casoli, Contessa e Carlini.

Probabile formazione Catanzaro (3-5-2) : Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Garufo, Verna, Risolo, Di Massimo, Contessa; Carlini, Curiale. A disp .: Branduani, Mittica, Pierno, Gatti, Riccardi, Parlati, Casoli, Porcino, Jefferson, Molinaro, Evacuo, Grillo. Tutti . Villa (Calabro squalificato)

Commenti

SKY, DAZN o TV8? Dove vedere GP Portimao Portogallo 2021, streaming gratis e diretta tv MotoGP
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato