Serie A

Rinnovo Insigne in bilico, la versione del CdS: “Distanze incalcolabili, trattativa in alto mare”

Il Napoli potrebbe ritrovarsi senza il suo calciatore più carismatico: Lorenzo Insigne non ha ancora rinnovato

Emmanuele Sorrentino
31.05.2021 09:30

Rinnovo Insigne in alto mare, la scadenza incombe

Il rinnovo di Insigne si complica sempre più: la scadenza del contratto che lega lo ”scugnizzo” di Frattamaggiore e il Napoli si avvicina giorno dopo giorno. La data apposta sull’accordo precedentemente firmato segna 30 giugno 2022, ma al momento le parti non hanno ancora raggiunto un’intesa per prolungare il rapporto contrattuale.

Per questo motivo il rinnovo di Insigne potrebbe diventare a stretto giro un problema davvero importante per il Napoli, che in assenza di accordo potrebbe ritrovarsi senza il suo calciatore più carismatico.

La situazione sul rinnovo di Insigne

Insigne via dal Napoli? Il rischio cè, nulla è scontato

Al momento dunque non c’è stato alcun incontro tra le parti, ma nemmeno ci sarà a stretto giro: la situazione è alquanto delicata e non certamente risolvibile facilmente.

Il Corriere dello Sport nell’edizione odierna sottolinea come tra il Napoli e Insigne, “suo calciatore più carismatico” ci siano “distanze incalcolabili”. 

Il quotidiano sportivo rivela che ”una trattativa vera, autentica, al di là delle manifestazioni reciproche non è mai cominciata”. E, rincarando la dose, prosegue: “Il pericolo di ritrovarsi nel cuore di una vicenda delicata diventa sempre più (sur)reale”.

In mancanza di un’intesa con Insigne, scrive il Corriere dello Sport, “il rischio che il Napoli e il suo scugnizzo s’adagino in quella palude che viene artificiosamente creata tra offerta e domanda” è alquanto scontato.

Commenti

Ciclismo, l'incredibile retroscena su Jan Ullrich: "Prima delle corse metteva la nutella nel microonde e..."
Rivoluzione Juve, si intavolano le prime trattative: Rabiot nel mirino dell’Everton, plusvalenza importante per i bianconeri