Altri Sport

Rugby, dove vedere Inghilterra-Italia: streaming gratis e diretta tv Sei Nazioni

Presentazione e come seguire il match degli azzurri al Twickenham Stadium contro la nazionale inglese

Andrea Riva
13.02.2021 09:40

Oggi pomeriggio alle ore 15.15 allo stadio Olimpico di Roma (a porte chiuse) si disputerà il match Inghilterra-Italia, valevole per la seconda giornata del torneo Sei Nazioni di rugby. Sulla carta la nazionale inglese (detentrice della manifestazione continentale) è la principale favorita insieme alla Francia per vincere il torneo, anche se l'esordio è stato negativo visto che ha perso a sorpresa in casa contro la Scozia per 11-6, complicando il suo cammino, ricordando che la selezione del Cardo non vinceva a Londra dal lontano 1983. 

Sconfitta nella prima giornata anche per gli azzurri di Franco Smith, battutti allo stadio Olimpico di Roma proprio dai transalpini con un netto 50-10.

Il programma della seconda giornata sarà completata con gli incontri Scozia-Galles e Irlanda-Francia.

Dove vedere Inghilterra-Italia in tv e streaming

Il match Inghilterra-Italia (calcio d'inizio ore 15.15) seconda giornata del torneo Sei Nazioni, sarà visibile in diretta sul canale DMAX (numero 170 del decoder Sky e 52 del digitale terrestre) con collegamento a partire dalle ore 15 con telecronaca affidata ad Antonio Raimondi e il commento tecnico dell'ex rugbista Vittorio Munari; ci sarà anche la possibilità di seguire l'esordio degli azzurri in streaming gratuito su sito Discoveryplus.it.

Inghilterra-Italia, le formazioni

INGHILTERRA
15 Elliot Daly, 14 Anthony Watson, 13 Henry Slade, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Courtney Lawes, 5 Jonny Hill, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Luke Cowan-Dickie, 1 Mako Vunipola.

ITALIA

15 Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 4 caps)
14 Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 9 caps)
13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 1 cap)
12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 48 caps)
11 Montanna IOANE (Benetton Rugby, 2 caps)
10 Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 6 caps)
9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 4 caps)
8 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 3 caps)
7 Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 10 caps)
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 29 caps)
5 David SISI (Zebre Rugby Club, 12 caps)
4 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 12 caps)
3 Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 8 caps)
2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 33 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 43 caps)

 

Commenti

Dove vedere Nomadland, streaming gratis Netflix, Hulu, Disney o Amazon Prime? Golden Globe
Bologna-Benevento 1-1: Viola risponde a Sansone con uno spettacolare gol di tacco