Il presidente della Lazio Claudio Lotito attacca nuovamente la Figc dopo la replica delle ultime ore
Serie A

Lotito replica alla Figc sul caso tamponi: “Le bugie le dicono loro, ho una sentenza dalla mia parte”

Non si placano gli animi dopo il botta e risposta Lotito-Gravina e la conseguente decadenza da consigliere federale del presidente della Lazio

Emmanuele Sorrentino
06.10.2021 18:16

Non è ancora finito il botta e risposta tra il presidente della Lazio, Claudio Lotito, e la Figc, rappresentata da Gabriele Gravina, sul caso tamponi e conseguente squalifica del patron dei biancocelesti, il quale aveva ricevuto inizialmente 7 mesi di stop in primo grado, divenuti poi 12 in appello. A seguito delle disposizioni della Magistratura sportiva, Lotito era decaduto dal ruolo di consigliere federale. 

Dopo una serie di botta e risposta, arriva la controreplica di Lotito, il quale ha deciso di ribattere alla risposta della Figc, giunta attraverso una fonte qualificata all’Ansa, in cui si legge “Basta bugie, la colpevolezza di Lotito è stata accertata”, intervenendo senza mezze misure: “Le bugie le dice la Figc, io ho una sentenza dalla mia parte”. Il caso Lotito, dopo l’intervento del Collegio di Garanzia del Coni, lo scorso 7 settembre, è stato posto nuovamente all’attenzione della Corte d’Appello della Figc per una nuova valutazione, la cui udienza è fissata per il 19 ottobre prossimo.

LEGGI ANCHE: Scontro Lotito-Gravina, il portale Calcio e Finanza pubblica due documenti inediti: ora è caos nel Consiglio Federale

La Scuola Cattolica, streaming gratis? Dove vedere film
Giordano ne è certo: “Napoli da Scudetto? Le componenti ci sono. Occhio a Milan e Inter”