Assist Storie di Basket

# 17 LeBron come MIchael: nei cartoni. I rinnovi della Virtus. Messina all'Università

In attesa del prossimo DPCM uno sguardo allargato: dalla Nba alla Premier League. Di calcio

Luca Corsolini
12.10.2020 14:37

I Lakers hanno vinto il titolo nella bolla di Orlando che è stata uno straordinario esempio per lo sport, segnatamente per eventi come i Giochi Olimpici di Tokyo. Lunga vita alla Nba che ha ricevuto una singolare preghiera da parte dei giocatori italiani: non toglieteci le Olimpiadi. Peccato che dobbiamo ancora qualificarci. I Lakers pareggiano i Celtics come numero di titoli. E LeBron James pareggia Michael Jordan ? Nei cartoni di sicuro, l'anno prossimo, 25 anni dopo Space Jam, arriva Space Jam 2. Intanto, questo titolo Nba, il quarto del Prescelto, è un altro omaggio a Kobe Bryant a dieci anni dal suo ultimo anello

E in Italia che succede ?

Oggi alle 17 nell'aula magna di Santa Lucia a Bologna Ettore Messina riceve il Sigillum dell'Università di Bologna. Non ne diamo notiza qui semplicemente per aggiornare l'albo d'oro dei titoli accademici di Messina, ma per una domanda a cui daremo poi anche risposta : davvero questo riconoscimento è solo per lui o, più giustamente, Messina è uno di noi e dunque dovrebbe essere accompagnato da qualcuno del basket in questa cerimonia ? Intanto il Carlino di oggi nell'esercizio, difficile, di capire cosa sta succedendo alla Virtus parla di problemi coi rinnovi. Fosse così, Zanetti avrebbe motivo di infuriarsi e di voltarsi dall'altra parte, in questi giorni che il Giro d'Italia, che sponsorizza, arriva in Emilia Romagna, con la Trek Segafredo di Nibali, che pure sponsorizza. Attendiamo una risposta da parte dei giocatori della Virtus, come sarebbe bello ricevere un segnale da parte di tutta la categoria, e da parte degli allenatori pure, sul momento che sta vivendo lo sport. Non ha senso un atteggiamento da gioco finito, buono per partite semplici. Dobbiamo entrare, tutti, in mentalità gioco infinito, perchè è in ballo la continuità dello sport, la sua sopravvivenza. Per chi vuole, garanzia Postal Market soddisfatti o rimborsati: Il gioco infinito di Simon Sinek, gran bel libro.

Big picture, bell'esempio

In attesa del nuovo DPCM, che già ha scatenato il terrore nei campionati minori, attraversati pure dal dubbio che l'autocertificazione non sia certo la miglior forma di prevenzione possibile, allo sport italiano che è disorientato, e non è mai indirizzato dalla sua bussola appunto verso la base del movimento, arriva un bell'esempio dalle grandi del calcio inglese. Intanto, il progetto si chiama Big Picture, ed è l'invito ad avere una visione larga. Poi, i più ricchi del calcio più ricco dicono che sono pronti, perchè hanno valutato i pro e i contro, a tagliare i loro ricavi per mettere a disposizione delle serie minori, 250 milioni di sterline. Ve le immaginate le società italiane, non solo del calcio, che decidono la stessa cosa ? No. Le grandi riunite attorno a Liverpool, e ManUtd sono in effetti big, le nostre sono abituate a little picture. E così diventano figurine. Senza offesa per la Panini che invece nel suo settore è un colosso mondiale.

Commenti

Eleven Sports gratis, Serie C gratuita per tutto il mese di novembre
UFFICIALE FIGC, Under 21: contro l'Irlanda scenderà in campo l'Under 20