Serie A

Lazio, il dottor Pulcini è stato ascoltato in Procura. L'avvocato Gentile: "Siamo tranquilli"

Il responsabile medico ha fatto chiarezza sul caos tamponi della squadra prima delle partite con Bruges e Juventus

12.11.2020 19:18

Si è conclusa alle 18 l'udienza in Procura Federale di Ivo Pulcini, responsabile del settore sanitario della Lazio, per l'inchiesta sulla violazione del protocollo Figc in merito al caos tamponi dei giorni scorsi in casa biancoceleste. 

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Il medico della società, accompagnato dall’avvocato del club Gianmichele Gentile e dal dottor Rodia, coordinatore dello staff medico biancoceleste, era stato convocato per fare chiarezza sulla gestione dei casi di positività della Lazio, in particolare a riguardo della condivisione delle informazioni con la Asl, sul rispetto dell’isolamento e della bolla e sulle difformità dei tamponi delle ultime settimane, da quelle emerse prima della trasferta di Bruges in Champions League (per cui la Lazio aveva giocato senza 12 giocatori) a quelle prima del big match con la Juventus di domenica scorsa, difformità che avevano portato mister Inzaghi a far giocare senza problemi Immobile nella sfida di campionato precedente, contro il Torino.

L'audizione di Pulcini, slittata già due volte in precedenza, era considerata chiave per la Procura, determinata a verificare tutte le violazione e definirne i responsabili.

"Siamo tranquilli, abbiamo chiarito un sacco di cose, procedure e prodotto documenti", ha dichiarato il legale del club Gentile.

Commenti

DAZN, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Fortitudo, sabato amichevole con Pistoia