Euro 2020, la Uefa riconosce maxi risarcimento a Bilbao per il mancato utilizzo del San Mamés
Calcio

Euro 2020, l’Uefa garantisce un maxi risarcimento a Bilbao per il mancato utilizzo del San Mamés

L’Uefa si accorda con Bilbao per la mancata disputa delle gare di Euro 2020 al San Mames

Emmanuele Sorrentino
11.06.2021 17:05

Uefa, maxi risarcimento a Bilbao: il massimo organismo del calcio europeo ha garantito un indennizzo in denaro alla città spagnola dopo lo spostamento delle gare previste di Euro 2020 a Siviglia.

Il comune di Bilbao e il governo basco lo hanno annunciato in una nota: “Dopo aver appreso la notizia della risoluzione unilaterale del contratto che univa UEFA e il comitato organizzatore per Euro 2020 a Bilbao (di cui facevano parte il Comune di Bilbao, il Consiglio provinciale della Bizkaia e il governo basco), le istituzioni basche hanno espresso il loro disagio per la decisione ingiustificata, la volontà ad andare in tribunale e il suo impegno a recuperare l’investimento di 1,3 milioni di euro fatto nell’organizzazione dell’evento che si sarebbe dovuto giocare a San Mamés questo giugno”.

La Uefa inoltre ha riconosciuto a Bilbao, per il mancato svolgimento delle gare di Euro 2020 al San Mamés, non solo un risarcimento di 1,3 milioni di euro, ma anche la disputa di una finale di Europa League e una finale di Champions League femminile.

Commenti

Dove vedere Love Island Italia, streaming gratis Discovery + e diretta tv replica Real Time?
Pedullà sul futuro di Icardi: "La Roma ci ha provato e la situazione è ancora molto aperta"