Calciomercato

Morata-Juventus secondo Tuttosport: la storia di un ritorno nato un mese e mezzo fa

La trattativa per riportare lo spagnolo in bianconero si è sbloccata tra venerdì e sabato

Gabriele Grimaldi
23.09.2020 15:16

Morata voleva tornare alla Juventus da almeno un mese e mezzo.

A rivelarlo è Tuttosport, secondo cui il nuovo attaccante bianconero non ha smesso di pensare al ritorno a Torino dal momento in cui Fabio Paratici aveva effettuati i primi sondaggi per capire la formula con cui convincere l'Atletico Madrid a farlo partire. 

Ma mese e mezzo fa la trattativa sembrava impossibile da far decollare, visto che i colchoneros chiedevano 50 milioni per la cessione a titolo definitivo o prestito con obbligo di riscatto alla stessa cifra, ragion per cui la Juventus decise di muoversi sulle piste Dzeko e Suarez. Tra venerdì e sabato, tuttavia, mentre aspettava l'ultimo ok della Roma per far approdare l'attaccante bosniaco a Torino, Paratici ha ricevuto la chiamata dell'agente di Morata in cui gli comunicava che l'Atletico Madrid era disposto a farlo partire in prestito oneroso da 10 milioni, con opzione per il secondo anno e per l'acquisto a titolo definitivo. 

Da qui i bianconeri hanno dato l'accelerata decisiva. Fino al ritorno vero e proprio, ufficializzato ieri. 

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Milan-Bodoe, Pioli: "Ibra mi stupisce. Leao dovrà fare la differenza quando torna"