Serie A

Napoli, accordo per Politano. Roma in agguato. Eriksen-Inter, ore caldissime

Tiziano De Santis
22.01.2020 20:44
Le trattative di mercato della giornata in A. Napoli e Inter, accordo per Politano, che, però, aspetta la Roma. Girandola di difensori a Genova. Milan...FC INTERNAZIONALE - SSC NAPOLI - AS ROMA Il countdown per il connubio tra Eriksen e l’Inter è ufficialmente iniziato. Il centrocampista danese classe ’92 potrebbe giocare stasera la sua ultima partita con la maglia del Tottenham, impegnato in casa contro il Norwich. Nella giornata di domani, infatti, il 27enne di Middelfart incontrerà con il proprio entourage la dirigenza degli Spurs per ottenere l’ok definitivo per il trasferimento in nerazzurro. Piero Ausilio e Beppe Marotta, forti dell’accordo già trovato con il giocatore, aspettano notizie importanti da Londra, fiduciosi di un affare che, salvo improbabili complicazioni delle ultime ore, andrà a breve in porto. I milioni che ballano, in questo momento, tra domanda e offerta sono 5, motivo per cui la trattativa potrebbe chiudersi sulla base di una somma complessiva pari a 17/18 milioni di euro complessivi. Chi è destinato a lasciare, contemporaneamente, l’Inter è invece Matteo Politano. Sull’esterno offensivo classe ’93 ci sono Roma e Napoli, con i partenopei in vantaggio sui capitolini grazie all’accordo economico trovato con il Biscione nella giornata di ieri. Il club di Aurelio De Laurentiis è venuto incontro alle esigenze di Suning, proponendo l’acquisto dell’intero cartellino del giocatore alla somma di 22/23 milioni di euro (bisognerà mettersi d’accordo sulla formula: prestito con obbligo di riscatto in estate o cifra da dilazionare in più manche). La trattativa non è ancora in fase di chiusura perché l’ultima parola spetterà a Politano, il quale, pur avendo aperto al Napoli, continua a sperare in un rilancio della Roma a pochi giorni dalla mancato scambio di mercato con Leonardo Spinazzola. Qualora il ds Petrachi dovesse eguagliare l’offerta presentata da Giuntoli, Politano virerebbe dritto verso la capitale, città di nascita, peraltro, del ragazzo, cresciuto nelle giovanili della Roma. GENOA CFC - UC SAMPDORIA Rinforzi in difesa in arrivo nel capoluogo ligure. Se Lorenzo Tonelli è già virtualmente un giocatore della Sampdoria grazie all’accordo raggiunto tra il Napoli e i blucerchiati sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 2,5 milioni di euro, Andrea Masiello è a un passo dal vestire la maglia del Genoa, . Le prossime ore saranno decisive per i due club di Genova per ufficializzare i due nuovi colpi di mercato in entrata. Il Grifone ha, inoltre, avviato la trattativa con il Belgrano per il trasferimento in rossoblu di Bruno Amione. Il difensore argentino classe 2002 arriverebbe in stile Romero qualora il club di Cordoba accettasse l’offerta di 4 milioni di euro presentata dal ds Marroccu. PARMA CALCIO 1913 Il club crociato stanno definendo l’accordo con il Milan per il trasferimento, in prestito, di Matteo Gabbia in gialloblu. I rossoneri credono nelle potenzialità del difensore classe ’99, ma sanno anche che le gerarchie di Stefano Pioli possono costituire un intoppo alla crescita del 20enne. A Parma Gabbia potrebbe recuperare il minutaggio necessario per esprimere tutto il proprio potenziale prima di ritornare alla base meneghina. Maldini, nel frattempo, ha messo gli occhi su Jean Marcelin, talentuoso difensore classe 2000 dell’Auxerre. L’agente del francese ha già intrattenuto i primi colloqui con gli uomini di mercato del Diavolo e i prossimi giorni saranno importanti per capire se il club della Ligue 2 e il Milan potranno arrivare a un accordo per il trasferimento di Marcelin alla corte di Pioli. ATALANTA BC - US LECCE Giornata di ufficialità, quella di oggi, per Atalanta e Lecce. Se i bergamaschi hanno dato il benvenuto a Lennart Czyborra (arrivato a titolo definitivo dall’Heracles per 4 milioni di euro), i salentini hanno fatto firmare a Riccardo Saponara il contratto che gli garantirà un ruolo da protagonista in giallorosso sino al termine della stagione grazie alla formula del prestito secco accettata dal Genoa.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Barrow: "Posso giocare in qualsiasi ruolo dell'attacco. Totti e Zidane idoli". Bigon: "Dzemaili tentato dalla Cina"