Calciomercato

Bonaventura: "Alla Fiorentina ho detto subito si. E' la squadra ideale per me"

Le prime parole di Giacomo Bonaventura da giocatore della viola

14.09.2020 18:15

Giacomo Bonaventura (Ph. Twitter)

Giacomo Bonaventura, neo acquisto della Fiorentina, ha parlato nella conferenza stampa di presentazione. Queste le sue dichiarazioni: "Non mi aspettavo niente di particolare. Sapevo che questo sarebbe stato un mercato difficile, le squadre non si sono mosse tanto dopo il lockdown. Avevo qualche richiesta, ho preso tempo per pensare al mio futuro, poi mentre ero in Nazionale mi ha chiamato la Fiorentina e ho detto subito di sì perché è una grande squadra e la piazza ideale".

SULLA FIORENTINA - "E’ una squadra che ha tanti centrocampisti di qualità, ma questo può solo far bene a tutti. Più concorrenza c’è, più si alza il livello. Sono qua per mettere a disposizione le mie qualità, spero di fare un campionato importante. Fisicamente sto bene, lo scorso anno ho giocato molto, poi mi sono fermato qualche giorno e poi c’è stata subito la Nazionale. Sono a posto, sono pronto. Per me la Fiorentina rappresenta una nuova sfida, quando sono venuto a giocare qua da avversario ho sempre vissuto una bella atmosfera. Non ci ho pensato due volte. Il contratto? Due anni con opzione per il terzo".

SU RIBERY - "Ho fatto un paio di allenamenti con lui, si vede subito che oltre ad essere un gran giocatore è una gran persona. Il gruppo mi ha accolto bene, ci sono tutti i presupposti per fare un gran campionato. Cutrone lo vedo carico, come lo era al Milan".

SUL MILAN - "Non ci sono rimasto male. Già dal primo gennaio sapevo che non sarei rimasto. Ho cercato di finire la stagione nel migliore dei modi ma sapevo che sarei andato via".

Commenti

Juventus, Pirlo ha superato l'esame per il patentino Uefa Pro da allenatore
Ziliani punge: "Il bilancio della Juventus è uno sfacelo ma può vendere solo ferrivecchi"