Serie A

Lazio, Simone Inzaghi dopo il KO con la Sampdoria: “Non abbiamo alibi, io primo responsabile”

La pesante sconfitta contro la Sampdoria sarà difficile da digerire per i biancocelesti

Francesco Rossi
17.10.2020 21:22


 

Racimolare solamente quattro punti in altrettante gare in questo inizio di Serie A 2020/21, non è proprio il massimo per la Lazio di Simone Inzaghi. Il tecnico biancoceleste è apparso visibilmente deluso difronte alla stampa nel post-gara di Samp-Lazio, match terminato 3-0 per i blucerchiati: 

"Non ci sono alibi per questa sconfitta. Loro hanno fatto una grande partita e hanno meritato di vincere, ma noi abbiamo sbagliato. Martedì fortunatamente abbiamo già l’occasione per voltare pagina. Muriqi ha cercato di aiutarci, è entrato bene in partita. Siamo già stati in emergenzanumericamente, ma abbiamo fatto prestazioni differenti. Utilizzare le assenze come scuse non ha senso. Cercheremo di recuperare qualcuno e fare meglio in Champions. Abbiamo preparato la partita in poco tempo, con i nazionali rientrati in settimana, ma anche la Sampdoria aveva qualche assenza. Non ci sono scusanti: sono l’allenatore e quindi il primo responsabile”.

Commenti

Eleven Sports gratis, Serie C gratuita per tutto il mese di novembre
Serie A, Crotone-Juventus 1-1 dopo i primi 45’ minuti: Morata risponde a Simy