Serie A

Mughini attacca: "Rigore di Chiellini? In autobus accade ogni trenta secondi. Il Napoli non ha mai tirato in porta"

La Juventus perde contro il Napoli per un rigore su manata di Chiellini, Mughini si sfoga in una lettera a Dagospia

Giuseppe Biscotti
14.02.2021 11:40

Mughini

Napoli-Juventus, Mughini non prende bene la sconfitta dei bianconeri. In una lettera inviata al sito Dagospia, lo scrittore e opinionista, noto tifoso juventino si è sfogato così sull'episodio chiave del match di ieri sera: "Caro Dago, quali cose stranissime succedono in un campo di calcio e seppure stia io dicendo di un Napoli-Juventus 1-0 che probabilmente caccia via definitivamente la Juventus dal giro scudetto. Quanto al contatto tra Chiellini e l’avversario ho usato con attenzione il verbo “deporre”, un contatto che in un autobus all’ora di punta succede ogni trenta secondi. Naturalmente il giocatore napoletano stava lì a torcersi per terra come se lo avessero frustato a morte". 

 

Mughini conclude: "I napoletani superano la metà campo una o due volte, non di più, e ci mancherebbe che si affannassero a farlo. La palla non entra, no, no. Il Napoli vince 1-0 senza avere mai tirato in porta e a parte quel rigore che dire rocambolesco è niente. Non che la Juve abbia creato o inventato chissà che. E’ il calcio, bellezza". 

Commenti

Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 25^ giornata di campionato
Champions League, Juventus: Dybala scalpita e punta al Porto. Cuadrado a rischio forfait