Avellino-Bari 10/04/2021 (Foto pagina Facebook Avellino)
Serie A

Una zampata di Fella piega il Bari: lupi a +7 sui galletti, secondo posto ipotecato (VIDEO GOL HIGHLIGHTS)

L'Avellino supera il Bari nell'anticipo della trentacinquesima giornata di Serie C girone C, staccando i biancorossi in classifica, e si prepara ai prossimi playoff, alla ricerca della promozione in Serie B

Emmanuele Sorrentino
10.04.2021 22:19

L'Avellino supera di misura il Bari grazie alla rete siglata da Fella all'84' e blinda il secondo posto quando mancano ormai 270 minuti al termine della stagione. I galletti hanno perso l'occasione di portarsi sotto ai campani e di conseguenza dovranno vedersi alle spalle, specialmente dal Catanzaro, il quale potrebbe scavalcare i pugliesi nel recupero con la Juve Stabia del 21 aprile.

Nel prossimo turno l'Avellino giocherà in trasferta contro la Vibonese sabato 17 alle ore 17.30, mentre il Bari riceve la visita del Palermo al San Nicola domenica 18 alle ore 15.00.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS | SERIE C

Tabellino

Avellino (3-5-2): Forte; L. Silvestri (65' Rocchi), Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi (89' De Francesco), D'Angelo, Tito; Maniero, Bernardotto (60' Fella). A disp.: Pane, Rizzo, Laezza, Miceli, M. Silvestri, Errico, Adamo, Capone, Baraye. All. Braglia

Bari (3-5-2): Frattali; Minelli, Di Cesare, Perrotta; Rolando, Maita, Lollo (85'D'Ursi), De Risio, Marras; Cianci, Antenucci. A disp.: Marfella, Fiory, D'Ursi, Ciofani, D'Argenio, Candellone, Pinto, Semenzato, Mercurio, Manè. All. Carrera

Arbitro: Marco D'Ascanio della sezione di Ancona (ass. Ceccon-Gualtieri; IV: Rutella)

Marcatori: 84' Fella

Note: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti Ciancio (A), Carriero (A), Maita (B), Marras (B), Dossena (A), all. Braglia (A), Di Cesare (B), Lollo (B), Tito (A). Angoli: 4-7. Recupero: 1' p.t., 5' s.t.

La cronaca del secondo tempo

96' - Termina il big match del Partenio: l'Avellino supera il Bari e si porta a +7 sui galletti

90' - Cinque minuti di recupero

89' - TERZA SOSTITUZIONE PER L'AVELLINO! Fuori Aloi, dentro De Francesco

88' - Colpo di tacco di Cianci su punizione, blocca Forte

84' - AVELLINO IN VANTAGGIO! Corner dalla destra di Aloi e zampata vincente sul primo palo di Fella che anticipa Perrotta

80' - Forcing finale dell'Avellino alla ricerca della rete del vantaggio

74' - Ammonito anche Lollo

68'- Ammonito Di Cesare per un fallo al limite su Carriero

65' - SECONDA SOSTITUZIONE PER L'AVELLINO! Dentro Rocchi per l'infortunato Silvestri

64' - Brutto infortunio per L. Silvestri costretto ad uscire in barella

62' - OCCASIONE PER IL BARI! In contropiede i galletti vanno vicini alla rete con una conclusione a botta sicura di Rolando, neutralizzata in due tempi da Forte

60' - PRIMA SOSTITUZIONE PER L'AVELLINO! Dentro Fella per Bernardotto

58' - Destro a giro di Antenucci, deviato in corner

50' - Ammoniti Marras e Dossena per un battibecco

49' - OCCASIONE PER L'AVELLINO! Calcio di punizione sulla trequarti di destra di Tito, sponda in area per Dossena che colpisce al volo: Frattali con i pugni devia in corner

46' - Inizia il secondo tempo al Partenio

18.32 - Squadre in campo per il secondo tempo: non si segnalano cambi all'intervallo

18.20 : La diretta proseguirà tra poco per il secondo tempo

La cronaca del primo tempo di Avellino-Bari

46' - Termina il primo tempo

45' - Un minuto di recupero

38' - Calcio di punizione battuto in fretta, palla per Carriero: conclusione imprecisa

33' - Conclusione dal limite di De Risio, Forte neutralizza a terra

32' - Botta dalla lunghissima distanza di Carriero, conclusione assolutamente da dimenticare

27'  - Rasoiata di Bernardotto, palla a lato

26' - Stacco di testa di L. Silvestri sul calcio di punizione seguente, palla alta

24' - Ammonizione anche per Maita per un braccio largo su Carriero

23' - Ammonito anche Carriero che interviene in maniera dura su Perrotta

22' - Ammonito Ciancio che a palla lontana colpisce al volto Marras

15' - Avellino in possesso palla, i galletti abbassano il proprio baricentro

10' - Doppia chance per i galletti con due conclusioni smorzate, Forte si salva

5' - Gara non particolarmente entusiasmante in avvio, più propositivi l'Avellino, difende con ordine il Bari

1' - Partiti al Partenio

17.30 - Squadre in campo, divisa verde per l'Avellino, bianca per il Bari

17.29 - Le formazioni ufficiali del match

AVELLINO (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D'Angelo, Tito; Maniero, Bernardotto. A disp.: Pane, Rizzo, Laezza, Miceli, M. Silvestri, De Francesco, Fella, Errico, Rocchi, Adamo, Capone, Baraye. All. Braglia

BARI (3-5-2): Frattali; Minelli, Di Cesare, Perrotta; Rolando, Maita, Lollo, De Risio, Marras; Cianci, Antenucci. A disp.: Marfella, Fiory, D'Ursi, Ciofani, D'Argenio, Candellone, Pinto, Semenzato, Mercurio, Manè. All. Carrera

La presentazione del match

Due giorni di ritiro per prepararsi al meglio alla sfida che può dare un senso ad una stagione che ha visto trionfare in lungo ed in largo la Ternana: Avellino-Bari è il big match della trentacinquesima giornata di Serie C girone C, la sedicesima di ritorno . Gli irpini sentono particolarmente la gara e, dopo il ko del Liberati con consegna aritmetica della promozione in Serie B della corazzata di Lucarelli, ora provano un tenere lontano i galletti, avvicinatisi minacciosamente e distanti appena quattro lunghezze.

I biancoverdi di mister Braglia nell'ultimo turno del campionato sono incappati nella settima sconfitta stagionale, abbandonando definitivamente i sogni diretta, sebbene fossero quanto mai flebili le speranze da raggiungere gli umbri in testa alla classifica. Ora c'è un secondo posto da difendere con le unghie e con i denti da un Bari che, dopo due vittorie consecutive contro Paganese e Vibonese, si è definitivamente rilanciato in classifica e pare abbia abbandonato quell'atteggiamento troppo rinunciatario che aveva caratterizzato le ultime uscite stagionali.

L’incontro sarà diretto dal signor Marco D'Ascanio della sezione di Ancona, coadiuvato dagli assistenti Marco Ceccon della sezione di Lovere e Claudio Gualtieri della sezione di Asti. Due precedenti a testa con il fischietto marchigiano, un successo e una sconfitta per gli irpini, due vittorie per i galletti.

I precedenti di Avellino-Bari

In sedici gare disputate in casa dei lupi, i pugliesi hanno raccolto solo tre successi, nelle stagioni 1966-67 con rete di misura di Mujesan, in quella 2003-04 con doppietta di Spinesi e nel 2017-18, a segno Nenè e Cissè, che ribaltarono il vantaggio dei campani con Vajushi. Quattro i pareggi, mentre nove le affermazioni dei campani.

La prima volta in assoluto risale al 19 ottobre 1952: il match in programma a Bari valeva per la quarta di andata del campionato di Serie D girone G. La sfida terminò a reti inviolate. Al ritorno in Campania ci fu un altro pareggio, stavolta per 2-2.

Le probabili formazioni di Avellino-Bari 

Il tecnico dei Lupi Piero Braglia ha convocato 23 calciatori in vista dell'incontro con la compagine pugliese: non prenderanno parte al match Leoni per scelta tecnica e Santaniello, che invece è risultato positivo al Covid. Il modulo che vedremo in campo sarà il 3-5-2 con Pane tra i pali, difesa composta da destra verso sinistra da Illanes, Miceli e Luigi Silvestri. Aloi agirà da playmaker, mentre Carriero e D'Angelo lo supporteranno ai lati, Ciancio e Tito esterni di centrocampo. In attacco scelte obbligate: si potrebbe vedere il tandem Maniero-Fella. Errico rientra dopo un lungo infortunio, ma dovrebbe partire inizialmente dalla panchina.

Probabile formazione Avellino (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, L. Silvestri; Ciancio, Carriero, Aloi, D'Angelo, Tito; Maniero, Fella. A disp.: Pane, Dossena, Laezza, Rocchi, Adamo, Baraye, Capone, De Francesco, Errico, Rizzo, Silvestri M., Bernardotto. All. Braglia

Carrera è costretto a rinunciare a cinque elementi per la trasferta campana: out gli infortunati Celiento, Sabbione, Sarzi Puttini, Andreoni e Citro. Sono partiti in 22, integrati anche dai giovani della Berretti Dargenio, Manè, Mercurio e Pinto. Mister Carrera recupera Cianci e De Risio, che hanno scontato il turno di squalifica. Il modulo è il collaudato 4-2-3-1 con Frattali in porta, Minelli e Di Cesare centrali, Semenzato terzino destro e Perrotta terzino sinistro. Bianco e Lollo sulla mediana, mentre Marras e D'Ursi agiranno da ali, Maita rifinitore alle spalle di Antenucci unica punta.

Probabile formazione Bari (4-2-3-1) : Frattali; Semenzato, Minelli, Di Cesare, Perrotta; Bianco, Lollo; Marras, Maita, D'Ursi; Antenucci. A disp .: Marfella, Fiory, Ciofani, Pinto, Mané, Rolando, D'Argenio, De Risio, Cianci, Candellone, Mercurio. Tutti . Carrera

Commenti

Serie A, 36^ giornata: la presentazione dei match di campionato
Mertens non al top, Osimhen partirà dall'inizio con la Sampdoria