Spalletti (Corriere dello Sport)
Serie A

Spalletti dal ritiro di Dimaro: "Per Koulibaly mi incatenerei. Su Insigne vi dico..."

Il nuovo allenatore del Napoli ha parlato di calciomercato direttamente dal ritiro di Dimaro

Davide Roberti
22.07.2021 11:30

Sta entrando nel vivo il precampionato del Napoli, che si trova in ritiro a Dimaro per preparare la prossima stagione. Il neo-allenatore Luciano Spalletti ha parlato durante un botta e risposta con i tifosi sul palco, affrontando diverse questioni: oltre ad una battuta sulla sfida col Verona, costata la qualificazione in Champions League agli azzurri, l'allenatore dei partenopei si è espresso riguardo al calciomercato. Ecco le sue parole su Koulibaly ed Insigne.

LEGGI ANCHE: La proposta shock di Ziliani: "La FIGC faccia un campionato solo per i no vax"

Spalletti: “Insigne, sono ottimista. Koulibaly, mi inateno purché resti qui…”

Ecco le parole di Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, su Insigne e Koulibaly: “Si devono incontrare il presidente e Lorenzo. Io sono convinto che due personalità così spiccate, quando si parleranno, troveranno un punto da dove poter ripartire. Aspettiamo questo incontro e poi sentiamo cosa si dicono. È chiaro che l'occasione fa l'uomo ladro e i contratti e il calciomercato fanno il calciatore scontento o distratto. Non facciamo troppi discorsi. Problemi ad oggi non ce ne sono, più che darsi appuntamento e parlare per adesso non possono fare altro. Io sono ottimista. Vediamo cosa si diranno. Io sono consapevole di avere a disposizione una squadra forte, vorrei avere calciatori più forti possibile, perché più forza abbiamo, più risultati arrivano. Koulibaly? Datemi qualcosa a cui incatenarmi e lo faccio pur di tenerlo...”.

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Donnarumma al PSG, altro che 12 milioni! Ecco l'indiscrezione de L'Equipe che svela le cifre reali