Interviste Esclusive

ESCLUSIVA IPG - Atalanta Kërçyku: "Juventus? Con Allegri sarà di nuovo scudetto. Cristiano Ronaldo andrà via"

Intervista esclusiva a Atalanta Kërçyku, Miss Mondo Albania 2019 e volto televisivo del canale Top Channel

Giuseppe Biscotti
09.07.2021 12:29
Atalanta Kërçyku

La redazione de Il Pallone Gonfiato ha intervistato in esclusiva Atalanta Kërçyku, Miss Mondo Albania 2019 e showgirl del canale tv Top Channel. La modella ha partecipato come presenza fissa alla trasmissione calcistica Procesi Sportiv, in onda il lunedì sera alle 22.50. 
 

Ciao Atalanta, come è andata la tua stagione su Top Channel? Quali sono i tuoi progetti futuri in televisione? Ti piacerebbe lavorare in un programma sportivo italiano?
Il mio anno nella trasmissione Procesi Sportiv è stato molto bello, la mia prima presenza fissa in un programma sportivo. Ero così curiosa ma allo stesso tempo anche impaziente di poter imparare e poter parlare di calcio ogni settimana in televisione. Sono diventa esperta e seguo con molto piacere anche il campionato italiano. Ora non posso più vivere senza il calcio. Non so ancora cosa farò nella prossima stagione televisiva ma spero che il mio sogno si avveri. La televisione italiana sarebbe la cosa migliore che mi possa capitare. Quindi chiamatemi ragazzi.

LEGGI ANCHE: Italia-Spagna, che show di Caressa: la gufata fa il giro del web (VIDEO)

2) In un'intervista di qualche mese fa hai dichiarato di essere una grande tifosa della Juventus. Ti hanno sorpreso le difficoltà del club? Sei contenta del ritorno di Massimiliano Allegri in panchina al posto di Pirlo? Pensi che il futuro di Cristiano Ronaldo sia ancora alla Juventus o se ne andrà?
Mi dispiace molto che quest'anno la Juventus non sia stata allo stesso livello di prima. Pirlo ha fatto molti errori per mancanza di esperienza. Dopo 9 scudetti di fila, la squadra non è stata al top anche se ha centrato due coppe e la qualificazione alla prossima Champions League. Do come voto alla stagione un 6,5. Sono molto felice del ritorno di Allegri come allenatore perché è una garanzia. Con la sua guida la Juventus ha vinto per tanti anni ed ha raggiunto due volte la finale di Champions League. Spero che con il suo lavoro, l'anno prossimo potranno finalmente vincere anche in Europa. Su Cristiano Ronaldo penso che la cosa migliore sia che se ne vada perché in questo periodo di crisi il suo stipendio è un grosso peso per la Juventus e non mi è sembrato molto motivato nell'ultimo periodo. Non credo che giocherà ancora con la Juventus, prevedo un suo ritorno in Spagna. Ha anche trasferito le sue auto.

3) Dopo la partenza di Antonio Conte dalla panchina dell'Inter, i bianconeri sono i favoriti per lo scudetto? Come vedi le rivali della Juventus per la prossima stagione? Che contributo può dare al campionato italiano il ritorno di un personaggio come Mourinho?
L'Inter è una grande squadra, non è stato solo merito di Conte. Però con il suo addio i nerazzurri perdono abbastanza perché aveva ridato la mentalità vincente di cui nell'ambiente interista avevano bisogno. La Juventus è sempre favorita per la vittoria del campionato come ogni anno anche se ci sono tante rivali forti. Mourinho è uno dei più grandi allenatori del mondo, e la Roma con lui al fianco può tirare fuori il meglio di sé. Il suo ritorno nel campionato italiano può essere un'occasione di maggiore visibilità all'estero e sicuramente accenderà la rivalità della capitale con Sarri. Vedo molto bene anche l'Atalanta che con Gasperini gioca un calcio davvero spettacolare, raggiunge ogni anno risultati incredibili e può dare fastidio ai bianconeri. Ma la Juventus è la Juventus, sarà di nuovo scudetto con Allegri. 

 

4) Capitolo Europei. Ti aspettavi l'eliminazione prematura di squadre come Francia, Olanda e Germania? La nazionale italiana può battere l'Inghilterra in finale?
Euro 2020 è stata una sorpresa, non ho mai visto un campionato con così tanti colpi di scena. Non credevo che squadre come Francia e Germania sarebbero state eliminate così presto, ma questa è la magia del calcio. Mai uguale, mai prevedibile. Il mio tifo va ora per l'Italia. Ha giocato grandissime partite ed ha dimostrato di essere quasi imbattibile. C'è un grandissimo gruppo e una grande capacità di saper soffrire anche nei momenti difficili. Credo che questa squadra sia magica. Incrociamo le dita per la finale. 

Commenti

Dove vedere e quando esce La Casa di Carta 5, streaming gratis puntate e serie tv completa Netflix
Napoli, Spalletti su Insigne: "Ci siamo sentiti, gli ho fatto i complimenti per il gol in Nazionale. Quando tornerà..."