Serie A

Superlega, Maldini si scusa con i tifosi e dichiara: "Non ne sapevo nulla"

Le parole del dirigente del Milan, Paolo Maldini, intervistato dai microfoni di Sky Sport sulle vicenda della Superlega.

Barbara Ribaudo
21.04.2021 18:51

La creazione - e la successiva distruzione - della Superlega è l'argomento che continua a tenere banco già da diversi giorni. Tra i club coinvolti in questa nuova competizione c'era anche il Milan, che nelle scorse ore ha scelto di dissociarsi così come accaduto anche per le altre società fondatrici.

Superlega, il commento di Paolo Maldini a Sky Sport

Poco prima del match di Serie A in programma oggi contro il Sassuolo, Paolo Maldini è stato intervistato dai microfoni di Sky Sport e alla domanda sulla Superlega ha risposto: “Vorrei precisare che non sono mai stato coinvolto nelle discussioni. Ho saputo domenica sera come tutti voi”, ha dichiarato il dirigente dei rossoneri. 

Una sorpresa, dunque, quella riguardante la partecipazione del club di Milano tra le big d'Europa. “Cosa ho pensato? C’è stata un po’ di confusione, ma questo non mi esenta dal prendere anche la responsabilità di scusarmi nei confronti dei tifosi, che si sono sentiti traditi”, ha poi proseguito Maldini.

Un mea culpa quello dell'ex bandiera del Milan che si aggiunge alle numerose scuse pubblicate nelle ultime ore da parte dei vari club fondatori per quanto accaduto. 

Commenti

Serie A, 36^ giornata: la presentazione dei match di campionato
Flop Superlega, Andrea Agnelli riceve un tapiro gigante da Striscia La Notizia