Serie A

Caso Pjanic in Inter-Juve 2018, Pecoraro: "Audio sparito, VAR e Orsato non so cosa si siano detti"

Le parole dell'ex Procuratore della FIGC a Le Iene

Francesco Rossi
07.10.2020 09:47

Daniele Orsato, arbitro italiano, dirige un match Uefa (Zimbio)

 

Torna di attualità il caso Pjanic in Inter-Juventus del 2018. Il calciatore bianconero fu protagonista di un evidente interveto falloso - decisamente scomposto - ai danni di D'Ambrosio. Fallo che avrebbe dovuto indurre l'arbitro Orsato all'espulsione per doppia ammonizione. Il direttore di gara era li, ma optò per non ammonire il calciatore bosniaco. Ci fu un breve colloquio con il VAR, ma secondo il Procurato Federale dell'epoca Giuseppe Pecoraro, l'audio da analizzare non gli fu mai recapitato. Ecco le dichiarazioni rilasciate a Le Iene da parte dell'ex Procuratore FIGC:

"La Lega disse che non l’avevano, che non c’era l’audio. Penso che Var e arbitro abbiano parlato. Che cosa si siano detti, questo non lo sappiamo. La risposta più semplice è che non me l’abbiano voluto dare, perché mi danno l’audio degli altri episodi e non mi danno questo, quando a me interessava soltanto quell’episodio lì".

Non è dello stesso avviso il designatore arbitrale Rizzoli, che sempre a Le Iene ha detto:

"Non è scomparso nulla, non c’è nulla da nascondere. A Pecoraro è arrivato il video, è quello che è arrivato a tutti, nel senso le immagini normali, quella evidentemente non è una situazione da Var".

Commenti

Inter, ecco il calendario in Champions League con date e orari
Serie A e le due soluzioni, Spadafora: "Playoff in Serie A? Meglio decidere in fretta"