Serie A

Pagliuca attacca: "Nel 1998 la Juventus ci rubò lo scudetto. Se ci fosse stato il VAR..."

L'ex portiere nerazzurro, Gianluca Pagliuca, è tornato a parlare del famoso campionato dei veleni 1997-1998

Giuseppe Biscotti
02.04.2021 17:27

Il campionato 1997/1998 è una ferita ancora aperta per l'ambiente nerazzurro con il famoso episodio del rigore non fischiato per fallo di Iuliano su Ronaldo in Juventus-Inter. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex portiere Gianluca Pagliuca è tornato a parlare senza peli sulla lingua delle polemiche che ci furono a quei tempi riguardo lo scudetto perso dalla squadra di Simoni.

Scudetto 1997/98 rubato dalla Juventus? Le parole di Pagliuca

Gianluca Pagliuca la tocca piano ai microfoni del giornale rosa: "Nel '97/'98, quando arrivò Ronaldo e vincemmo la Coppa UEFA, ci rubarono lo Scudetto, tra virgolette. Fu un anno fantastico che poteva essere storico, non avvenne ma non per colpa nostra. Fa male: gol di mezzo metro non convalidati, rigori clamorosi non dati, situazioni strane. Ricordo in Empoli-Juve un colpo di testa con Peruzzi che tirò fuori il pallone dalla linea quando era dentro. Poi Ferrara tirò fuori un tiro di Bierhoff che era già dentro e l'arbitro non convalidò. Ci furono situazioni molto molto strane, con la tecnologia avrei uno Scudetto in più nel mio palmarès".

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Nicola: "Per me è il primo derby, sono elettrizzato. Possiamo battere la Juventus"