Mattias Svanberg dopo la rete al Verona (ph. Image Sport)
Bologna Fc 1909

Le pagelle di Bologna-Hellas Verona: Svanberg decisivo, Dominguez sontuoso. Barrow anonimo

Il Bologna batte il Verona e vola a quota 7 in classifica. Ottima prova di Svanberg e Dominguez, male Barrow

Luca Nigro
13.09.2021 23:01

Skorupski 6,5 - Mai davvero impensierito dagli attaccanti veronesi, si fa trovare pronto quando esce in modo perfetto su Simeone. Giocata salva risultato.

De Silvestri 6 - Vince il duello con Lazovic, quando può si fa vedere in avanti.

Medel 6,5 - Altra buona prova al centro della difesa. Annulla Simeone, guida il reparto con autorevolezza.

Bonifazi 6 - Buon primo tempo, ottimi un paio di recuperi su Barak. Rischia di rovinare tutto quando si fa rubare palla al limite da Simeone, lo salva Skoruspki. 

Hickey 6 - Nel primo tempo soffre le percussioni di Faraoni, aggiusta il tiro nella ripresa.

Dominguez 7 - Tanti recuperi preziosi in mezzo al campo e dentro la propria area. Gioca a tutto campo e sfiora la rete di testa. Sontuoso.

Svanberg 7 - Dopo la prestazione opaca di Bergamo, lo svedese ritrova smalto e gamba. Sfiora il gol nel primo tempo con una grande staffilata che fa la barba al palo. Aggiusta la mira nella ripresa trafiggendo Montipò dal limite. Un gol che vale oro. Decisivo

Orsolini 5,5 - Cerca qualche giocata ma la serata non è delle migliori. Crea pericoli solo quando calcia i corner. Dal 67' Skov Olsen 6 - Inaugura il match con un grande traversone, poi va vicino al gol di testa. Ingresso positivo.

Soriano 6 - Gioca tra le linee ma non è ancora quello visto la scorsa stagione. Va ad un millimetro dal gol ma colpisce l'esterno del palo.

Barrow 5 -Il gambiano rientra tra i titolari ma la condizione è ancora lontana. Non salta mai l'uomo, aiuta poco o nulla Hickey. Poco prima del cambio ha sul sinistro la palla del vantaggio ma la spreca malamente calciando alle stelle. Anonimo. Dal 67' Sansone 6 - Dà vivacità alla manovra, costringe Montipò agli straordinari con un gran destro dalla distanza.

Arnautovic 6,5 - Lotta incessantemente con la difesa scaligera, si fa spazio con tecnica e fisico. Il gol vittoria è sopratutto merito della sua caparbietà. Sbaglia il raddoppio sotto porta ma la prestazione è ancora una volta positiva. Dal 92' Santander s.v. - Ritrova il campo dopo parecchio tempo.

Mihajlovic 6,5 - La partita è stata tutt'altro che semplice, il Verona si è dimostrato avversario ostico come da pronostico. Vittoria di carattere, i cambi hanno cambiato il volto offensivo dei rossoblù e il merito è anche suo.

Inter, Condò durissimo: "Il nome Suning ad Appiano è indecente, va tolto. Società indebitata fino all'osso"
Bologna-Hellas Verona, le formazioni ufficiali: Arnautovic sfida Simeone