Serie A

Calhanoglu all'Inter, Nicola Berti gongola: "Sempre divertente soffiare un calciatore al Milan"

L'ex bandiera nerazzurra, Nicola Berti, commenta l'arrivo di Calhanoglu all'Inter punzecchiando i tifosi rossoneri

Giuseppe Biscotti
22.06.2021 17:37

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex calciatore nerazzurro, Nicola Berti, ha commentato con una battuta l'arrivo in casa Inter del turco Calhanoglu: "Penso che soffiare un giocatore al Milan è sempre divertente... Scherzi a parte, a livello tecnico e tattico la scelta mi convince. Anche se in rossonero faceva l'esterno offensivo, Hakan sa muoversi anche da mezzala sinistra in un 3-5-2. Tecnica e tiro poi non si discutono"

Le parole di Berti su Stefano Sensi

L'ex calciatore nerazzurro continua l'intervista lasciandosi andare ad un giudizio su Sensi: "Stefano è fortissimo. Nei primi due mesi con Conte giocava anche meglio di Iniesta, poi però ha avuto troppi infortuni per puntare soltanto su di lui. Anche perché dopo una serie di ricadute subentra una sorta di blocco mentale che ti impedisce di tornare al 100%. E lui già al Sassuolo aveva avuto qualche problemino"