Pep Guardiola, allenatore del Manchester City (Zimbio)
Premier League

Addio Aguero, Guardiola: "E' insostituibile. Ha permesso al City di fare il salto di qualità"

Pep Guardiola è intervenuto ai microfoni di SkySports UK parlando dell'addio di Aguero al termine della stagione

Ludovica Carlucci
31.03.2021 18:15

Solo due giorni fa l'annuncio del Manchester City dell'addio di Sergio Aguero al termine dell'attuale stagione. Ora caccia al sostituto. Si è espresso sull'argomento anche Pep Guardiola ai microfoni di SkySports UK: “Per quanto mi riguarda Sergio è insostituibile - ha spiegato Guardiola - perché ha contribuito a portare il club ad un livello superiore. In termini prettamente numerici si può pensare di sostituirlo anche se è molto complicato farlo viste le 360 partite disputate e gli oltre 250 gol messi a segno. Oltre alla quantità di titoli che abbiamo vinto con lui. Aguero, assieme ai vari Hart, Zabaleta, Kompany e David Silva, è uno di quei giocatori che io ho trovato già qui ma che hanno permesso al City di compiere un passo in avanti importante, un vero salto di qualità. Senza calciatori come quelli che ho citato questo club non avrebbe potuto ottenere i risultati che abbiamo centrato negli ultimi quattro-cinque anni”.

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato