Toni Kroos salva la Germania nel finale contro la Svezia (ph. zimbio)
Mondiali 2022

Kroos senza peli sulla lingua: "Non sono d'accordo con i Mondiali in Qatar: ecco perché"

Il centrocampista della Germania Kroos si scaglia contro il prossimo paese che ospiterà i Mondiali

Gabriele Grimaldi
31.03.2021 19:29

Toni Kroos si aggiunge alla lista dei giocatori che hanno espresso pubblicamente la loro perplessità sull'assegnazione del Mondiale 2022 al Qatar.

Il forte centrocampista del Real Madrid e della Germania ha spiegato il suo punto di vista nel corso del podcast Einfach mal Luppe: “Devo ammettere di non essere d’accordo con l’assegnazione del Mondiale al Qatar avvenuta dieci anni fa. Questo per numerosi motivi che vanno dalle condizioni di lavoro in cui operano le persone in quel paese, al fatto che l’omosessualità è un reato perseguito, la mancanza di cibo e acqua per i migranti e tanti altri. In più ci possiamo aggiungere che le cure mediche non sono a disposizione di tutte le persone. Tutte situazioni per me assolutamente inaccettabili”.

Per quali squadre tifano Zazzaroni, Diletta Leotta, Caressa e Ilaria D'amico? Fede calcistica dei giornalisti e telecronisti Rai, Sky e DAZN
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato