Calcio

Fedele critica (e non poco) Osimhen: "Se lo marca Stefan de Vrij, cosa succede?"

L’ex agente dei fratelli Cannavaro, Enrico Fedele, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live commentando a modo suo il sorprendente acquisto del Napoli

Ludovica Carlucci
15.09.2020 18:10

Victor Osimhen (Twitter ufficiale Napoli)

L’ex agente dei fratelli Cannavaro, Enrico Fedele, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live commentando a modo suo il sorprendente acquisto del Napoli, l'attaccante nigeriano Victor Osimhen.

Osimhen, non ha la sensibilità di giocare il ‘dai-e-vai’ o di stoppare il pallone in un certo modo. E’ un fenicottero, però non fa inserire i centrocampisti. Ha delle leve lunghissime. Ha sbagliato più di uno stop ed ha segnato su delle palle rimpallate dopo un controllo un po’ lungo. Sono tutte azioni con due tocchi. Se gioca lui, deve avere tanto spazio. Se lo marca Stefan de Vrij, cosa succede? In Serie A è diverso rispetto a ieri (con riferimento all'amichevole giocata con il Teramo).”

Fedele ha poi aggiunto: “Cosa penso del Napoli, dopo ieri? Vedo una speranza, ma queste partite contano poco. Si sono visti i gol, sì. Victor Osimhen ha una bella gamba, ma lega poco e non ha una grandissima tecnica individuale, pur avendo una fisicità devastante”.

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Ds Barcellona su Vidal: "Ci sono progressi nella trattativa per la sua partenza"