Rodrigo Palacio (ph. bolognafc.it)
Serie A

Pareggio ricco di emozioni per il derby dell'Appennino: è 3-3 tra Bologna e Fiorentina

Il derby dell'Appennino si è concluso con un punto a testa per Bologna e Fiorentina: il protagonista assoluto è stato Palacio con la sua tripletta personale.

Barbara Ribaudo
02.05.2021 17:07

Finisce 3-3 il derby dell'Appennino tra Bologna e Fiorentina: allo Stadio Dall'Ara i colpi di scena sono tutti nel secondo tempo.

Bologna-Fiorentina: le azioni salienti del match delle 15

La Viola, reduce dal pareggio contro la Juventus, è scesa in campo con il gradito ritorno di Bonaventura, titolare dal 1' al posto di Castrovilli. I rossoblù, invece, ritrovano Tomiyasu, recuperato in extremis proprio per la sfida di oggi pomeriggio.
Gli ospiti passano subito in vantaggio al 22' grazie alla rete di Vlahovic su rigore. Il penalty è stato assegnato agli uomini di Iachini dopo un tocco di mano in area da parte di Soumaoro, che viene sanzionato con il giallo.
Il Bologna la recupera al 31' con Palacio che, su assist di Vignato, riesce a imbucare la porta avversaria. Al termine dei primi 45 minuti, le due squadre si ritrovano dunque in parità. Ma la gara si fa più interessante nel secondo tempo, prima al 64' con il gol di Bonaventura che riporta avanti la Fiorentina, e poi con il pareggio del solito Palacio al 71'. Anche in questo caso, l'assist è stato fornito dal giovane Vignato, che lascia il segno nella doppietta dell'argentino. Per il Bologna, però, non c'è neanche il tempo di festeggiare perché la Viola si riporta ancora in vantaggio con un altro protagonista della gara, Dusan Vlahovic che al 74', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, si ritrova una palla preziosa tra i piedi che gli permette di superare Dragowski.
La squadra rossoblù non si arrende e, all'84' è sempre Palacio a segnare la rete del 3-3 finale. Anche in questo caso, il duo composto dall'argentino e da Vignato diventa letale tanto da costruire l'ennesima azione da manuale che regala un punto a testa a entrambe le squadre.

Commenti

DAZN gratis? Ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Il Cagliari riacciuffa il Napoli nei minuti finali: a Osimhen risponde Nandez