Roberto Mancini, foto: zimbio.com
Nazionale

Italia, Mancini: "La gara contro l'Irlanda del Nord è la più complicata"

Il CT della Nazionale Italiana ha parlato alla vigilia del match contro gli irlandesi

Francesco Rossi
24.03.2021 18:51

Il CT della Nazionale Italiana Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Qualificazioni ai Mondiali 2022 contro l'Irlanda del Nord. La partita in questione è secondo il CT di Jesi, quella più delicata:

"Credo che questa partita sia la più complicata, perché arriviamo da un lungo periodo dove non abbiamo giocato insieme. Credo anche che partire con il piede giusto sia molto importante e questo la mia squadra lo sa. Loro sono una squadra che difende molto bene e che parte forte in contropiede. Ci saranno pochi spazi e dovremo prenderci qualche rischio".

FORMAZIONE - "Barella si è allenato in modo intenso oggi e potrebbe partire titolare, non ha perso molto e conosce bene la squadra. Ci sono due ipotesi per sostituire Jorginho, vediamo come sta Sensi che è arrivato solo oggi, farà l'allenamento e poi vedremo, ma l'ipotesi Locatelli è la più accreditata. Kean era veramente stanco, io credo sia un affaticamento post-Covid. In accordo con il Psg abbiamo deciso di non rischiarlo e di non farlo giocare. L'attaccante titolare? Abbiamo tre partite consecutive, non posso pensare di far giocare sempre un giocatore ad ogni partita". 

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato