Arbitro (ph. Web)
Calcio

Incredibile in Serbia, arbitro condannato a 15 mesi di carcere per la concessione di un rigore

Srdjan Obradovic è stato accusato di aver manipolato il risultato di Spartak Subotica-Radnicki Nis

Rudy Galetti
01.04.2021 18:38

Ha dell’incredibile, ma è tutto vero: l'arbitro serbo Srdjan Obradovic è stato condannato a 15 mesi di carcere e 10 anni di inibizione per abuso d'ufficio nello svolgimento della sua professione. Stando al giudizio di primo grado, il direttore di gara, nel maggio 2018, avrebbe favorito lo Spartak Subotica contro il Radnicki Nis, concedendo ai biancoazzurri un rigore giudicato "scandaloso". Una condanna esemplare per chi, secondo la giustizia serba, avrebbe indirizzato volontariamente il match di campionato.

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato