Cristiano Ronaldo (ph.Web)
Serie A

Ronaldo, la compagna Georgina non spegne le voci sul suo addio alla Juve: spunta un post criptico

Si intensificano le voci sul possibile addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus: la compagna Georgina tiene tutti con il fiato sospeso

Emmanuele Sorrentino
19.08.2021 19:10

Le voci sul possibile addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus nelle ultime ore sono diventate sempre più intense: a nulla è valso il post su Instagram da parte del campione portoghese, che chiedeva a tutti silenzio. Un gesto, immortalato nella foto pubblicata sul noto social network, che riprendeva quanto mostrato a Cagliari la scorsa stagione, a margine dell‘eliminazione dalla Champions League avvenuta per mano del Porto

A rendere ancor più accentuati i rumors di mercato ci ha pensato El Chiringuito, considerata da molti la fonte più attendibile su Cristiano Ronaldo. Edu Aguirre, colui che anticipò il trasferimento del talento di Funchal alla Juve nell’estate del 2018, è stato platealmente difeso proprio dalla compagna del portoghese, Georgina, che sembra proprio non voler spegnere le voci: “Buon professionista, buon giornalista, buona persona e buon amico. Ti vogliamo bene!“. In risposta ad un post pubblicato sul profilo Instagram di El Chiringuito, a margine di una giornata caratterizzata da critiche e smentite a raffica, quella più importante in assoluto è di Carlo Ancelotti, che lascia intendere come la suggestione Real Madrid sia destinata a restare tale.

Supporto incondizionato anche da parte di Lapo Elkann: “Da settimane il suo nome viene associato ad altre squadre. Quando non sarà più un giocatore della Vecchia Signora per noi Juventini sarà sempre nei nostri cuori. Oggi però è Cristiano Ronaldo, giocatore della Juventus F.C.”, conclude.

LEGGI ANCHE: Ravezzani bacchetta Cristiano Ronaldo: "Non menziona la Juve neanche per sbaglio"

 

Escape Room 2 Gioco Mortale, streaming gratis Netflix? Dove vedere Film Completo Horror
Società corta primo imperativo da perseguire! Solo Fenucci può fare uscire il Bologna da questo pantano