Chiariello
Calcio

Chiariello, parole choc sulla morte di Callisto Tanzi: "Delinquente e truffatore. Nessuna pietà, mandò il Napoli in B"

Il giornalista napoletano commenta la scomparsa di Callisto Tanzi sui social

Giuseppe Biscotti
03.01.2022 12:49

A poche ore dalla morte di Callisto Tanzi, il giornalista sportivo di fede napoletana, Umberto Chiariello, si è sfogato in un post Facebook che sta facendo molto discutere: Callisto Tanzi, un truffatore e delinquente condannato ad oltre 17 anni di arresto che non perdonerò mai per quello che ha fatto ai piccoli risparmiatori, ai lavoratori ed al Napoli con l’imbroglio della multiproprietà occulta del Verona che ci mandò in B. Alla morte di Francisco Franco e di Pinochet ho brindato, e non me ne fotte una mazza della pietas cristiana”. 

LEGGI ANCHE: Tacconi denuncia: "Vergogna, sui social gira una fake news su di me. Il calcio italiano è finito negli anni novanta"

Chiariello conclude: "A quella di Tanzi resto indifferente ma non ho sentimenti di pietà. La morte non pulisce nulla. La cosa che mi fa ulteriormente imbestialire che in tutti gli articoli, in tutti i servizi, NESSUNO ha citato la truffa al Napoli, certificata e condannata dai tribunali italiani. E specie nei notiziari e giornali sportivi era doveroso farlo".

Dove vedere Incastrati? Streaming gratis Netflix, Disney Plus o Amazon Prime? La serie di Ficarra e Picone
Serie C, il presidente dell'Avellino punge il Bari: "Possiamo rovinargli la festa!"