Serie A

Roma, Mancini e Veretout in cassaforte. Elmas - Napoli in chiusura. Juve...

Tiziano De Santis
16.07.2019 17:51
Tutte le trattative della giornata dei club di A. Il Napoli abbraccia Elmas. La Roma chiude per Mancini e soffia Veretout al Milan. Nagy tra Bologna e Lecce L’avevamo anticipato nella giornata di ieri: quella in corso sarà una settimana di mercato caldissima per molte squadre di A, specie per le big, chiamate a perfezionare le trattative dal calibro europeo che ormai vanno avanti da giorni. Vediamo nel dettaglio lo stato dei colloqui, delle chiamate e delle negoziazioni in corso, team per team.AS ROMA - AC MILAN Sono giorni decisivi quelli che legano il Diavolo e la Lupa per l’affare Veretout: il centrocampista francese classe ’93 ha raggiunto da tempo l’accordo con la Roma (5 anni a 2,5 milioni di euro) e nel pomeriggio l’entourage del giocatore ha incontrato per l’ennesima volta la dirigenza giallorossa per limare gli ultimi dettagli. Il Milan è sempre stato in svantaggio nella negoziazione con Veretout, ma nei giorni precedenti ha cercato l’intesa economica con la Fiorentina alzando l’offerta a circa 18 milioni di euro complessivi. La Roma, dal canto suo, ha risposto rincarando la dose: 17 milioni più 2 di bonus alla Viola. Quello che bisogna evidenziare in un nastro riavvolto e destinato ad assumere i colori giallorossi è che è lo stesso giocatore a poter decidere il proprio futuro e, in questo senso, pesa e non poco l’accordo trovato da tempo col ds Petrachi. A meno di clamorose novità dell’ultimo momento, Veretout sarà il nuovo rinforzo al centrocampo di Daniel Fonseca. In quel di Milano, invece, quelle in corso sono ore caldissime per concludere nel verso giusto l’acquisto di Ismael Bennacer, pronto a diventare a tutti gli effetti un giocatore meneghino per 16 milioni di euro complessivi. La Roma è pronta a chiudere anche (con l’ufficialità) per Gianluca Mancini: il difensore italiano classe ’96 è virtualmente giallorosso da una settimana, ma i capitolini hanno definito l’intesa con l’Atalanta nella giornata di oggi per una cifra complessiva di 26 milioni di euro - 2 per il prestito oneroso e 19 per il riscatto obbligatorio più 5 milioni di bonus -. FC JUVENTUS Come segnalato nei giorni scorsi, quella tra la Juventus e l’Ajax per Matthijs De Ligt era una trattativa virtualmente chiusa ma non ancora ufficializzata per via degli ultimi dettagli da limare tra i due club. Nello specifico, mancavano sino alla serata di ieri le garanzie bancarie necessarie a formalizzare il passaggio del difensore olandese classe ’99 alla Vecchia Signora. Alle 22.30 di lunedì si può dire che il giocatore sia definitivamente diventato il nuovo rinforzo in difesa di Maurizio Sarri. De Ligt arriverà a Torino tra qualche ora e sosterrà domani le visite mediche prima di firmare il contratto che lo legherà alla Juventus per i prossimi cinque anni con un ingaggio di 12 milioni di euro netti a stagione. Saranno 75 invece i milioni complessivi che giungeranno da Torino nelle casse dell’Ajax. Nella giornata di presentazione di Adrien Rabiot, Fabio Paratici ha perfezionato anche l’intesa economica col Benfica per il trasferimento in Portogallo di Mattia Perin per circa 15 milioni di euro. Il portiere italiano classe ’92, dopo un solo anno in bianconero, ha definito tramite il proprio entourage le modalità di passaggio al nuovo club: saranno cinque gli anni di contratto per lui e tra domani e dopodomani il giocatore sarà a Lisbona per le visite mediche e la successiva firma. Percorso inverso quello di Joao Ferreira, terzino destro classe 2001 pronto ad approdare alla corte di Sarri per una cifra non inferiore ai 12 milioni di euro. SSC NAPOLI Con la trattativa per James Rodriguez in standby, in casa partenopea c’è da guardarsi attorno ai possibili ‘sostituti’ del colombiano qualora il primo obiettivo non andasse in porta. Secondo l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, se James dovesse saltare il Napoli potrebbe virare su Nicolas Pepé, attaccante ivoriano classe ’95 del Lilla. Forte, tuttavia, è l’interesse del Psg sul 24enne, che, a quanto filtra dalla Francia preferirebbe i parigini al club di De Laurentiis. Situazione da monitorare. Elif Elmas, nel contempo, è pronto per essere ufficializzato in azzurro per una cifra non inferiore ai 18 milioni di euro complessivi (16 più bonus): il centrocampista macedone classe ’99 del Fenerbahce raggiungerà i suoi nuovi compagni ad ore. FC INTERNAZIONALE George Puscas, attaccante rumeno classe ’96 ha sostenuto le visite mediche al Coni nella giornata di oggi ed è pronto a volare in Cina in tournée con il team di Antonio Conte. Se, da Manchester, non arrivano novità per Romelu Lukaku, da La Coruña arrivano buone notizie circa il futuro di Samuele Longo, attaccante classe ’92 pronto ad essere un nuovo rinforzo del Deportivo. UC SAMPDORIA Dopo Jeison Murillo, i blucerchiati hanno definito il prestito annuale di Lorenzo Avogadri, portiere classe 2001 dell’Atalanta, pronto a subentrare nella rosa di Di Francesco come secondo di Emil Audero. SS LAZIO Igli Tare è a lavoro in queste ore per l’acquisizione delle prestazioni di Gustavo Gomez, difensore paraguaiano classe ’93 del Milan, pronto a far ritorno in Italia dopo il prestito al Palmeiras e ad accettare un futuro in biancoceleste. HELLAS VERONA FC Valerio Verre, centrocampista classe ’94 della Sampdoria, è a un passo dal vestire la maglia dell’Hellas. Nelle prossime ore, infatti, i due club fisseranno degli incontro per definire una trattativa ben avviata.US SASSUOLO Pedro Obiang, centrocampista classe '92 del West Ham è vicinissimo a vestire la maglia neroverde. L'equatoguineano ex-Sampdoria, infatti, può diventare il nuovo rinforzo per la zona nevralgica di De Zerbi per una cifra non inferiore ai 10 milioni di euro complessivi. Sassuolo e West Ham si incontreranno nei prossimi giorni per definire la trattativa in virtù anche della volontà del giocatore, convinto di poter tornare da protagonista in Serie A dopo la parentesi in Premier League. CAGLIARI CALCIO Nelle ultime ore il club sardo è stato vicino all’acquisto di Nahitan Nandez, centrocampista uruguaiano classe ’95 del Boca Juniors (e, per il 30%, del Penarol). La dirigenza gialloblu, tuttavia, non ha accettato l’offerta del Cagliari di 15 milioni di euro per il giocatore, che, a sua volta, ha una clausola rescissoria di 22 milioni di euro. US LECCE - BOLOGNA FC Lorenzo Venuti, difensore classe ’95 della Fiorentina vestirà ancora giallorosso grazie al rinnovo del prestito definito col club Viola. Il Lecce è, inoltre, interessato ad Adam Nagy, centrocampista ungherese classe ’94 del Bologna: il club rossoblu, qualora dovesse arrivare l’ok definitivo di Skov Olsen, potrebbe aprire a una cessione di  Nagy ai salentini con la formula del prestito annuale.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
De Ligt, accoglienza da "numero uno". Modric e Icardi i sogni di Milan e...