Boniek (ph Social)
Calcio

Boniek: "Stella allo Stadium assegnata e poi tolta. Agnelli ha commesso un errore, colpa dei tifosi..."

L'ex centravanti di Juventus e Roma è tornato a parlare delle polemiche riguardanti la stella allo Stadium assegnata e poi rimossa

Salvatore Delle Donne
14.10.2021 12:00

In una lunga intervista rilasciata a Il Messaggero, l'ex centravanti di Juventus e Roma Zibì Boniek, è tornato a parlare delle polemiche riguardanti la stella allo Stadium prima assegnatagli e poi rimossa per volontà del presidente Andrea Agnelli. Queste le parole del polacco: 

Il fatto di avermi tolto la stella dallo stadio è stata una mossa del presidente Agnelli per venire incontro a quella frangia di tifosi che creava problemi, visto che mi sono professato romanista. Io non ho mai offeso nessuno al di là di sostenere che una società importante come quella bianconera non aveva bisogno di dirigenti che l'aiutassero a vincere le partite fuori dal campo. Arriverà il giorno in cui Agnelli capirà di aver commesso un grande errore”.

La Scuola Cattolica, streaming gratis? Dove vedere film completo
Fantacalcio, la cartella medica e gli squalificati per l'8^ giornata di Serie A