Serie A

Palermo-Avellino 1-0, Play-off Serie C: Floriano decide il match d’andata (VIDEO GOL HIGHLIGHTS)

Il Palermo si aggiudica il match di andata superando di misura l’Avellino: il ritorno si disputa mercoledì 26 maggio allo stadio Partenio-Lombardi

Emmanuele Sorrentino
23.05.2021 22:02
Palermo-Avellino, match di andata della Fase Nazionale dei play-off di Serie C

Va al Palermo il primo atto dei play-off Nazionali: battuto l’Avellino grazie ad una rete su calcio di rigore di Floriano all’87’. Ritorno al Partenio-Lombardi mercoledì 26: agli irpini servirà vincere con almeno una rete di scarto per passare il turno.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS | PLAY-OFF SERIE C

Tabellino: Palermo-Avellino 1-0

Palermo (3-4-1-2): Pelagotti; Marong (46’ Accardi), Lancini, Marconi; Doda (72’ Peretti), Broh, De Rose, Valente; Kanoutè, Santana (59’ Silipo); Saraniti (59’ Floriano). A disp.: Faraone, Corrado, Palazzi, Crivello, Martin, Odjer, Somma, Almici. All. Filippi

Avellino (3-5-2): Forte; Laezza, Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo (84' De Francesco), Tito; Maniero (75’ Santaniello), Fella (75’ Bernardotto). A disp.: Pane, Rizzo, Silvestri, Errico, Rocchi, Adamo, Baraye. All. Braglia

Arbitro: Matteo Gualtieri della sezione di Asti (ass. Zampese-Severino; IV: Longo)

Marcatori: 87’ rig. Floriano

Note: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti Ciancio (A), De Rose (P), Saraniti (P), Marconi (P), Laezza (A), Carriero (A). Angoli: 2-3 per l’Avellino. Recupero: 1’ p.t., 4’ s.t.

La cronaca  del secondo tempo di Palermo-Avellino

94’ - Termina il match: Palermo-Avellino 1-0, decide il match di andata Floriano su  penalty all’87’

92’ - Traversa per l’Avellino: in pieno recupero gli irpini vanno vicinissimi alla rete del pareggio con Ciancio, servito in area sugli sviluppi di un calcio di punizione. Controllo e conclusione a seguire che si stampa sulla traversa

90’ - Quattro minuti di recupero

87’ - VANTAGGIO PALERMO! Dagli undici metri Floriano non sbaglia: Forte riesce solamente a sfiorare la sfera

85’ - Penalty per il Palermo: Broh penetra in area e si presenta davanti a Forte, Dossena da dietro lo bracca commettendo fallo. Per Gualtieri ci sono gli estremi per il calcio di rigore

84’ - Terza sostituzione per l’Avellino: fuori D’Angelo, in campo De Francesco

77‘ - Ammonito Carriero per un rude intervento su De Rose 

76’ - Altre schermaglie in campo, stavolta a venire a contatto Illanes e Lancini: Gualtieri subito riporta la calma

75’ - Doppia sostituzione per l’Avellino: escono Maniero e Fella, dentro Santaniello e Bernardotto

72’ - Quarta sostituzione per il Palermo: Peretti rileva Doda

68’ - Conclusione di Aloi da fuori area, palla ampiamente sul fondo

65’ - Latitano le occasioni da rete, risultato ancora fermo sullo 0-0

59’ - Doppia sostituzione per il Palermo: escono Santana e Saraniti, entrano Silipo e Floriano

59’ - Conclusione sbilenca di Maniero dal limite, palla alta

55’ - Palermo in campo in questo secondo tempo con il piglio giusto, il match comunque stenta a decollare anche in questa seconda frazione di gioco

51’ - Break dei rosanero con Valente che avanza palla al piede, supera due avversari poi esplode il destro al limite, Forte con i pugni respinge

46’ - Prima sostituzione per il Palermo: all’intervallo fuori Marong, in campo Accardi

46’ - Inizia il secondo tempo con il primo pallone giocato dal Palermo

18.24 - La diretta di Palermo-Avellino riprende tra qualche minuto per il secondo tempo

La cronaca del primo tempo di Palermo-Avellino

46’ - Termina il primo tempo: Palermo-Avellino 0-0. Pochi secondi prima della fine della prima frazione di gioco, Marconi abbatte Fella: scaramucce in campo tra i calciatori, a fatica Gualtieri di Asti riesce a riportare la calma

45’ - Un minuto di recupero

45’ - Ammonito Laezza per un fallo a palla lontana

45’ - Grossa occasione per De Rose che riceve palla al limite da Kanoutè e con il destro fa partire un tiro a giro smanacciato in corner da Forte

40’ - Sugli sviluppi di una rimessa laterale battuta sulla destra, palla in area spizzata dai difensori di casa verso Tito appostato al limite: mancino al volo che sfiora l’incrocio dei pali

38‘ - Punizione di Santana per l’inserimento di Saraniti, impreciso nell’occasione: palla sul fondo

35’ - Ammonito Marconi che allarga il braccio su Maniero

33’ - Rasoterra di Carriero al limite, Pelagotti si tuffa e fa sua la sfera

32’ - Si salva il Palermo in occasione di un calcio di punizione di Tito per Illanes: libera l’area la retroguardia rosanero con il difensore libero di ribadire in rete 

31’ - Ammonito Saraniti per un intervento aereo con il braccio largo ai danni di Carriero

25’ - Si ferma il gioco al Barbera per commemorare le vittime della strage di Capaci: erano le 17.57 del 23 maggio 1992, un attentato uccise il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Applausi da parte dei calciatori in campo e degli accreditati al Barbera

22’ - Ammoniti Ciancio e De Rose per una scaramuccia innescatasi dopo un fallo di Laezza su Broh

16’ - Ritmi non particolarmente elevati in avvio di gara: Palermo-Avellino ancora fermi sul risultato di 0-0

8’ - Fella prova a creare scompiglio in area rosanero, Pelagotti si rifugia in fallo laterale

3’ - Subito chance per l’Avellino che sugli sviluppi di un corner va al tentativo con Dossena che sotto porta è impreciso

1’ - Partiti al Barbera con il calcio di avvio da parte degli irpini

17.05 - Le formazioni ufficiali:

Palermo (3-4-1-2): Pelagotti; Marong, Lancini, Marconi; Doda, Broh, De Rose, Valente; Kanoutè, Santana; Saraniti. A disp.: Faraone, Corrado, Accardi, Palazzi, Crivello, Floriano, Martin, Silipo, Peretti, Odjer, Somma, Almici. All. Filippi

Avellino (3-5-2): Forte; Laezza, Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo, Tito; Maniero, Fella. A disp.: Pane, Rizzo, Bernardotto, Silvestri, Santaniello, De Francesco, Errico, Rocchi, Adamo, Baraye. All. Braglia

La presentazione della gara Palermo-Avellino

Palermo-Avellino, il sorteggio accoppia due blasonate per la Fase Nazionale dei Play-off di Serie C: gli uomini di Braglia fanno il loro debutto negli spareggi promozione, ospiti dei rosanero, allo stadio Renzo Barbera, con fischio di inizio previsto per le ore 17.30.

Le due compagini si sono affrontate due volte nel corso dell’attuale stagione: Palermo-Avellino, un confronto che ha riservato ai siciliani solo amarezze, sei i punti conquistati dai campani tra andata e ritorno. La formazione di Filippi ora vorrà riscattarsi, cercando di fare bottino pieno, per ipotecare la qualificazione al turno successivo in attesa del match di ritorno, in programma il prossimo mercoledì 26.

Palermo-Avellino: i precedenti

Palermo-Avellino, i precedenti sorridono ai rosanero

Le due squadre si affrontano oggi per la diciannovesima volta nella loro storia: Palermo-Avellino presenta un bilancio in netto favore dei rosanero, che vantano 13 vittorie, a cavallo tra Serie B e Serie C, contro una dei lupi, risalente alla Coppa Italia del 1980 (0-1), 3 invece i pareggi. 

L’ultimo precedente risale alla stagione in corso: Palermo-Avellino nel match disputato al Barbera lo scorso 11 ottobre terminò con il punteggio di 2-0 in favore dei campani, in virtù delle reti siglate da D’Angelo al 20’ e di Fella al 57’.

In Serie B, l’ultima volta in cui si è disputata Palermo-Avellino risale all’aprile del 2018: vittoria rotonda dei rosanero per 3-0, con reti di Coronado, La Gumina e Trajkovski.

PALERMO-AVELLINO, DOVE VEDERLA IN TV E IN STREAMING

L’arbitro di Palermo-Avellino

Dirige l’incontro del Barbera il signor Matteo Gualtieri della sezione di Asti, coadiuvato dagli assistenti Alberto Zampese della sezione di Bassano del Grappa e Antonio Severino della sezione di Campobasso. Quarto ufficiale designato è il signor  Federico Longo della sezione di Paola.

Il fischietto piemontese ha già diretto in campionato il match di ritorno Palermo-Avellino, disputatosi lo scorso 7 febbraio allo stadio Partenio-Lombardi e terminato con la vittoria di misura dei lupi grazie alla rete di Luigi Silvestri dalla distanza su assist di Tito al 50’.

Palermo-Avellino, big match allo stadio Barbera

Le probabili formazioni di Palermo-Avellino

Mister Filippi dovrà fare a meno di Rauti, Lucca e Luperini, ma nel contempo recupera Somma e Palazzi. Almici e Odjer hanno lavorato con il gruppo e dunque figurano tra i convocati, così come Lancini, che ha smaltito la botta subita nel corso del match di mercoledì contro la Juve Stabia, ma il cui impiego dal 1’ è tutt’altro che scontato. Il modulo dovrebbe essere il 3-4-2-1 con Pelagotti tra i pali, Marong, Lancini e Marconi in difesa, Accardi e Valente sulle corsie esterne di centrocampo, De Rose e Broh interni. Kanoute e Floriano agiranno alle spalle di Saraniti unica punta. 

Probabile formazione Palermo (3-4-2-1): Pelagotti; Marong, Lancini, Marconi; Accardi, De Rose, Broh, Valente; Kanoute, Floriano; Saraniti. A disp.: Faraone, Doda, Corrado, Palazzi, Crivello, Martin, Silipo, Santana, Peretti, Odjer, Somma, Almici. All. Filippi

Gli ospiti dovrebbero optare per il 3-5-2 con Forte in porta, Laezza, Dossena e Illanes in difesa. Ciancio e Tito esterni di centrocampo, Carriero interno destro e D’Angelo interno sinistro. Aloi vertice basso. Maniero e Fella il tandem offensivo. Non prenderà parte all’incontro Palermo-Avellino L. Silvestri, mentre Miceli figura tra gli squalificati e quindi potrà scendere in campo.

Probabile formazione Avellino (3-5-2): Forte; Laezza, Dossena, llanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo, Tito; Maniero, Fella. A disp.: Pane, Baraye, Rocchi, Adamo, De Francesco, Errico, Rizzo, M. Silvestri, Bernardotto, Santaniello. All. Braglia

Tabellino: Palermo-Avellino

Formazione ufficiale Palermo-Avellino: in attesa di comunicazione

Arbitro: Matteo Gualtieri della sezione di Asti (ass. Zampese-Severino; IV: Longo)

Commenti

Ciclismo, l'incredibile retroscena su Jan Ullrich: "Prima delle corse metteva la nutella nel microonde e..."
Playoff Serie C, dove vedere Pro Vercelli-Sudtirol in streaming gratis e in diretta tv Sky o Eleven Sports?