FIGC
Euro 2020

Euro 2020, Sacchi: "Italia? Non vinciamo in Europa dal 1968, non chiediamole più di quello che può. Ci sono squadre più qualificate"

L'ex tecnico della Nazionale, Arrigo Sacchi, ha commentato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport nel giorno dell'esordio dell'Italia all'Europeo

Ludovica Carlucci
11.06.2021 13:16

Euro 2020 - L'Italia debutta questa sera all'Europeo contro la Turchia e il ct della Nazionale, Roberto Mancini, vuole cominciare con il piede giusto: “Ero fiducioso tre anni fa, oggi lo sono ancora di piu”.

Esordio dell'Italia all'Europeo, Arrigo Sacchi ha commentato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

Nel giorno dell'esordio della nazionale azzurra all'Europeo, Arrigo Sacchi ha parlato così ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: "Spero vada il più avanti possibile, ma ci sono squadre sulla carta più qualificate. Abbiamo sempre la memoria corta: quante volte abbiamo vinto l’Europeo? Solo nel 1968. E gli ultimi risultati? Abbiamo saltato il Mondiale. E i club? Non vincono da undici anni… Perché allora la Nazionale dovrebbe vincere? Non chiediamole più di quello che può. Quando una squadra dà tutto quello che ha, ha già vinto. Mancini sta facendo un lavoro enorme. Anche dal punto di vista storico. All’Euro 2016 con Conte siamo usciti, ma con dignità. Chiediamogli la dignità".

Commenti

Dove vedere e quando esce La Casa di Carta 5, streaming gratis puntate e serie tv completa Netflix
Pedullà sul futuro di Icardi: "La Roma ci ha provato e la situazione è ancora molto aperta"