Salvini critico nei confronti di Donnarumma, dopo l’addio al Milan
Serie A

Salvini critico su Donnarumma: “E’ una delusione: prima bacia la maglia poi da’ ascolto a Raiola”

Il leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto sull’addio di Gianluigi Donnarumma al Milan

Emmanuele Sorrentino
05.07.2021 16:28

Non ha particolarmente gradito l’addio al Milan di Gianluigi Donnarumma il leader della Lega Matteo Salvini, il quale, intervenuto ai microfoni de La Politica nel Pallone, in onda su Gr Parlamento, ha voluto dire la sua in merito alla partenza del portiere rossonero e della Nazionale Italiana di calcio.

Salvini così ha commentato l’addio di Donnarumma: ”Mi è dispiaciuto poco, economicamente tanto perché il Milan poteva incassare di più. Avrebbe potuto sopravvivere bene con 5-6 milioni invece che con 8 o 9”.

LEGGI ANCHE: Milan, Salvini: "Ho finito le pere, ora spremo le arance. Onore all'Inter"

Rincara poi la dose Matteo Salvini quando fa notare il gesto di Donnarumma qualche mese prima di lasciare il club rossonero: “Da milanista dico che se un mese baci la maglia e un mese dopo dai ascolto a Raiola sei una delusione. Il problema sono i  procuratori”, ha poi chiosato il senatore.

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Tentativo di golpe in Serie A, i club compatti per azzerare la governance della Lega