Cassano (ph zimbio)
Euro 2020

Euro 2020, Cassano su Italia-Austria: "La partita peggiore di questa nazionale. Lukaku? Ci sono attaccanti migliori di lui ma non lo sa"

Antonio Cassano è intervenuto alla Bobo TV dove ha parlato di Nazionale e di Lukaku

Gaetano Masiello
27.06.2021 16:00

 

L'Italia vola ai quarti di finale di Euro 2020, Cassano frena gli entusiasmi. Ieri sera a “Wembley” l'Italia è riuscita a superare l'Austria soltanto dopo i tempi supplementari e lo ha fatto grazie ai subentranti Chiesa e Pessina che hanno siglato le due reti del momentaneo 2-0 prima del gol austriaco che ha riaperto la partita nel finale, match poi vinto dagli azzurri per 2-1. Antonio Cassano, intervenuto alla Bobo TV, “smorza” gli entusiasmi sulla nazionali parlando anche di Romelu Lukaku, possibile avversario nei quarti.

Cassano, ecco le sue dichiarazioni sulla partita di ieri e su Lukaku

Alla Bobo TV Cassano ha parlato di Italia-Austria di ieri, ecco le sue parole: “Il successo con l'Austria? Mi è tornata in mente la partita del 2006 contro l'Australia: la partita peggiore di questa Nazionale, ora si può solo migliorare. Mancini ha fatto un capolavoro sui due cambi, ma non ho condiviso l'iniziale esclusione di Locatelli”. Cassano conclude poi parlando del possibile avversario nei quarti, Romelu Lukaku, ecco le sue parole: "Lukaku? Secondo me non sa che ci sono attaccanti migliori di lui: ha dimenticato Lewandowski, Suarez, Agüero, Kane...".

Domenech contro l’Italia: “Allenatori italiani grandi tattici? Una leggenda"
Bargiggia dopo Italia-Austria: "Onore agli Azzurri, niente inginocchiamento per quella buffonata del Black Lives Matter"