Calciomercato Inter, ecco i primi 'regali scudetto': arrivano due calciatori da Bayern e Real?
Serie A

Calciomercato Inter, ecco i primi 'regali scudetto': arrivano due calciatori da Bayern e Real?

Dopo la vittoria del 19esimo scudetto della propria storia, la dirigenza dell'Inter lavora senza sosta per trovare, nella prossima sessione di calciomercato, rinforzi utili per la prossima stagione.

Alessandro Pallotta
03.05.2021 08:16

Dopo la vittoria ottenuta contro il Crotone in trasferta (0-2) e il contemporaneo pareggio dell'Atalanta contro il Sassuolo, l'Inter ha vinto il 19esimo scudetto della sua storia (ecco il film dello scudetto nerazzurro), in una stagione che, dopo i primi mesi di difficoltà, è decollata portando i ragazzi allenati da Antonio Conte a totalizzare nel girone di ritorno ben 13 vittorie e 2 pareggi (contro Napoli e Spezia, ndr). Mentre tutto il mondo nerazzurro si prepara a festeggiare quello scudetto che, negli ultimi nove anni è stato vinto sempre della Juventus, la dirigenza interista lavora senza sosta per regalare al proprio tecnico per la prossima stagione dei rinforzi che possano alzare ulteriormente il livello della rosa a sua disposizione e competere anche ai massimi livelli in Champions League

Calciomercato Inter, addio a Kolarov e Ranocchia: ecco i possibili scenari

Secondo quanto riportato da Il Giornale, l'Inter avrebbe già deciso di non proseguire il rapporto lavorativo con uno degli acquisti della scorsa sessione di calciomercato: Aleksandar Kolarov. L'esterno ex Roma all'Inter non ha lasciato il segno in questi mesi, in un'esperienza iniziata male (con degli errori che hanno determinato in parte la sconfitta del derby d'andata, ndr) e che non è più decollata nei mesi successivi quando, a parte qualche sporadica presenza da subentrante, non è riuscito più a scalare le gerarchie di Conte. Nonostante lo stesso tecnico salentino abbia più volte messo in risalto la sua professionalità e l'esperienza messa a disposizione dei compagni più giovani, sembra che l'addio di Kolarov sia ormai inevitabile. In caso di un suo addio a ‘parametro zero' su di lui ci sono società come l'Hellas Verona e la Stella Rossa

Un altro probabile addio in casa Inter, oltre quello di Ashley Young, è quello di Andrea Ranocchia. Secondo quanto riportato da Inter-News, l'Inter al momento non sembra intenzionata a rinnovare il contratto all'ex Bari (che scadrà l'1 Luglio 2021) e sarebbe pronta a un vero proprio restyling del reparto difensivo. L'unica condizione possibile per un suo eventuale rinnovo, è quella di un possibile abbassamento delle pretese da parte del calciatore che attualmente guadagna 2 milioni l'anno. Su Ranocchia, in caso di scadenza del contratto con la società nerazzurra, vi sono squadre come l'Hellas Verona, il Genoa e alcune squadre estere. 

Calciomercato Inter: in arrivo due difensori d'esperienza?

Secondo quanto affermato da Direttagoal.com, l'Inter starebbe puntando per la prossima stagione a delle ‘occasioni di calciomercato’ che possano garantire qualità ed esperienza alla squadra di Antonio Conte. Per sopperire alle partenze di Kolarov e Ranocchia infatti, la dirigenza nerazzurra starebbe pensando a due rinforzi d'esperienza e qualità: Nikola Maksimovic e Jerome Boateng, entrambi in scadenza di contratto a Giugno 2021. 

Ecco quanto viene scritto sul possibile acquisto di Maksimovic da Tuttosport: Chiacchierata tra Fali Ramadani  (agente dei calciatori, ndr) e l'Inter. [...] In primis ecco la questione Nikola Maksimovic , il difensore serbo che difficilmente resterà al Napoli e sarà così libero a parametro zero dal prossimo primo luglio. Accostato anche a Roma e Lazio l'arcigno centrale, come noto, piace ai nerazzurri, ma la richiesta economica da quasi 3 milioni a stagione viene ritenuta eccessiva. Una cifra abbordabile per i club di Premier, che seguono con interesse l'evoluzione della vicenda, consci comunque che il ragazzo di Bajina Basta preferisca, per motivi personali, proseguire la propria avventura in serie A”.

Simile è la questione che riguarda il probabile arrivo di Boateng, anche lui rappresentato da Ramadani e in scadenza di contratto a Giugno. Il calciatore sicuramente lascerà il Bayern Monaco in quanto, il direttore sportivo dei bavaresi Salihamidzic, ha già annunciato l'addio al termine della stagione del 32enne. Al momento però appare molto complicato che la società nerazzurra garantisca i 4.5 milioni richiesti dal calciatore tedesco ma, al termine della stagione, è molto probabile che le parti si aggiorneranno per fare il punto sulla situazione. 

Calciomercato Inter: arriva Jovic come vice-Lukaku?

Secondo quanto riportato da Direttagoal, l'Inter avrebbe messo gli occhi anche su Luka Jovic, attaccante classe ‘97 che è alla ricerca di se stesso dopo gli anni opachi vissuti dopo il suo trasferimento al Real Madrid. Il calciatore, attualmente in prestito all’Eintracht Francoforte, cerca una squadra che sappia rivalutarlo agli occhi del calcio europeo. Al momento però, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, il nome non scalda più di tanto la dirigenza nerazzurra che preferirebbe optare su un calciatore cha abbia maggiore esperienza internazionale come vice-Lukaku. Non è escluso però che alla fine si decida di puntare su un profilo più giovane e che possa crescere con Antonio Conte, in un'operazione che dal punto di vista economico potrebbe essere potenzialmente profittevole. L'Inter potrebbe impostare la trattativa sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato sui 20 milioni di euro, una cifra che vista la giovane età e le grandi potenzialità dell'attaccante serbo, sarebbe un'ottimo affare.

Domenech contro l’Italia: “Allenatori italiani grandi tattici? Una leggenda"
Milan, confronto shock tra Donnarumma e i tifosi. Il portiere esce in lacrime