Serie A

Il Cts della FIGC si pronuncia su Eriksen: "In Italia non può avere l’idoneità, può tornare ad una sola condizione...."

Il membro del Comitato tecnico scientifico Francesco Braconaro, è intervenuto a "Radio Kiss Kiss Napoli" per parlare del centrocampista nerazzurro

Andrea Riva
22.07.2021 21:30

Christian Eriksen (Fonte: Facebook)

Sono passati ormai quaranta giorni da quando il centrocampista dell'Inter Christian Eriksen ha rischiato la vita nel match d'esordio della sua Danimarca contro la Finlandia dove è stato salvato grazie ai medici, intervenuti in maniera tempestiva in campo.

Nella giornata odierna, è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico scientifico della FIGC che è stato molto chiaro sull'eventuale ritorno nel campionato italiano del calciatore danese: "Vaccinarsi è un atto d’amore. In Italia abbiamo linee guida molto conservative per quel che riguarda la salute dei calciatori. Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter".

Dunque per sapere se Eriksen potrà tornare a giocare con la squadra nerazzurra, bisognerà aspettare e sperare in questo unico caso, altrimenti almeno per quanto concerne l'Italia, dovrà dire addio al calcio giocato. 

LEGGI ANCHEInter, è fatta per il nuovo centrocampista di Inzaghi: arrivano conferme

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Donnarumma al PSG, altro che 12 milioni! Ecco l'indiscrezione de L'Equipe che svela le cifre reali