Serie A

Nainggolan: "Conte? Mi ha indicato come responsabile di tutto. All'Inter mai un minuto di ritardo"

Il centrocampista belga ha parlato del difficile rapporto con Antonio Conte in un'intervista concessa al Corriere dello Sport

Salvatore Delle Donne
05.01.2021 09:24

Eric Dier in contrasto con Radja Nainggolan (ph. zimbio)

Dopo aver archiviato l'esperienza negativa all'Inter, Radja Nainggolan è pronto a tornare in campo con la maglia del Cagliari, squadra nella quale è cresciuto e dove ha deciso di tornare per la terza volta. Intervistato dal Corriere dello Sport, il centrocampista belga ha parlato del difficile rapporto con Antonio Conte. Queste le sue parole: "Conte è un grandissimo tecnico, ma sono rimasto ferito quando dopo avermi concesso solo otto minuti di partita mi ha indicato come responsabile di tutto. Cosa potevo fare? Ma non ho aperto polemica allora e non lo faccio nemmeno adesso. E' andata così. Io sono integro, sano. Non ho mancato un allenamento, non ho fatto un minuto di ritardo".

Commenti

Dove vedere Masterchef Italia 10: streaming gratis e diretta tv sesta puntata
Juventus-Atalanta, possibile scambio Gomez-Bernardeschi: lo scenario