Serie C

Calcio, Serie C: niente iscrizione per tre squadre

Da valutare ancora la posizione del Bitonto per la presunta combine

Andrea Riva
06.08.2020 10:45

 

Calcio

 

Ieri sera a mezzanotte scadevano i termini per le iscrizioni al campionato di calcio di Serie C e purtroppo alla fine tre squadre sono rimaste fuori e non potranno così partecipare alla stagione 2020-21 in partenza il prossimo 27 settembre.

Serie C, le tre squadre escluse

Il nome che fa più scalpore delle tre è senz'altro quello della Robur Siena che per parecchi anni è stata anche in Serie A (ultima stagione 2012-13). Ricordiamo che il club toscano era già fallita nell'estate del 2014, quando subì la revoca dell'affiliazione e venne dichiarata fallita per dissesto finanziario ripartendo dal nome Robur.

In verità c'era rimasta la speranza della cordata armena, che voleva rilevare la società della presidentessa Anna Durio, ma alla fine non se ne è fatto più nulla perchè la banca ha ritenuto che l'imprenditrice non fosse in possesso di adeguate coperture, e dunqui i bianconeri dovranno ripartire nuovamente dai Dilettanti.

Stessa sorte per i siracusani della Sicula Leonzio con il presidente Giuseppe Leonardi che non è riuscito ne' a vendere il club, nè quantomeno a formalizzare l'iscrizione lasciando cadere nel baratro la società; negli ultimi giorni si era ventilata la possibilità dell'arrivo di una nuova cordata, ma il tempo ormai era pochissimo e non c'è stato niente da fare. Anche il sodalizio siciliano ripartirà dai Dilettanti dopo aver ottenuto tre salvezze consecutive.

L'ultimo club a non iscriversi è stato il Campodarsego, che nella scorsa stagione aveva ottenuto la promozione in terza serie vincendo il proprio girone (quello C) del campionato di Serie D ma il presidente Daniele Pagin non si è sentito in grado di andare avanti perchè le spese economiche erano insostenibili per le sue casse, soprattutto dopo l'emergenza Covid-19. Peccato perchè i padovani avrebbero partecipato per la prima volta al campionato di Serie C e disputato le partite casalinghe allo stadio Euganeo di Padova.

Infine ricordiamo che c'è il caso Bitonto con la squadra barese a rischio partecipazione per la presunte combine con l'AZ Picerno (stagione 2018-19) e se fosse confermarta la promozione dei neroverdi ovviamente sarà annullata.

LE RIPESCATE

Per quanto riguarda le ripescate (da ufficializzare nei prossimi giorni), sono molto vicine al traguardo la Giana Erminio e il Ravenna, mentre al posto del Campodarsego andrà da regolamento la seconda classificata del girone C, ovvero i lombardi del Legnano, mentre eventualmente al posto del Bitonto, vincitore del girone H, ci sarà il Foggia (secondo), che tornerebbe nei professionisti dopo una sola stagione.
 

 

Commenti

Guardiola: "Non vincere la Champions sarebbe un fallimento personale"
Milan: Arriva Pierre Kalulu