Tennis

Djokovic sarà presente agli Australian Open con un'esenzione: è bufera social contro il serbo

Sta facendo molto discutere la presenza del numero 1 del mondo al primo Slam del 2022, seppur non vaccinato

Andrea Riva
04.01.2022 13:30

Novak Djokovic

Alla fine il dilemma è stato sciolto e il serbo Novak Djokovic potrà partecipare agli Australian Open, grazie a una speciale esenzione medica concessagli dalle autorità di Canberra, visto che il numero 1 del mondo non si è mai vaccinato e che per entrare nel paese, si richiede il ciclo di vaccinazione completa oppure il certificato di guarigione da Covid-19 avvenuta negli ultimi sei mesi. 

L'annuncio ufficiale l'ha dato lui stesso sul suo profilo Instagram: "Buon anno a tutti! Vi auguro tutta la salute, l’amore e la felicità in ogni momento presente e che tu possa provare amore e rispetto verso tutti gli esseri su questo meraviglioso pianeta.  Ho trascorso del tempo fantastico con i miei cari durante la pausa e oggi sto andando in Australia con un permesso di esenzione. Andiamo 2022!!"

Ovviamente sui social, tantissime persone stanno criticando questa scelta delle autorità australiane con commenti molto duri a riguardo, con l'hastag #vergognoso in cima alla tendenze twitter. Nelle prossime ore presumibilmente ci saranno tantissime polemiche.

LEGGI ANCHETennis, Paire furioso dopo essere nuovamente positivo: "Non posso più affrontare questa mer*a di Covid. Sono vaccinato e..."

Djokovic, il suo messaggio social

Dazn, mezzo milione di abbonati persi nel 2021: anche il 2022 parte male, proteste degli utenti
Calciomercato Inter, Onana ha firmato: Handanovic ora pensa all'addio