Calcio

Contro la Juventus tutti i numeri giocano contro il Bologna

Marco Vigarani
26.09.2018 08:30
Precedenti storici e statistiche attuali non lasciano scampo al Bologna: la Juventus è anche imbattuta nelle gare con l'arbitro di oggiPensare di andare a Torino per fare risultato contro la Juventus è oggettivamente pura utopia. A smorzare qualsiasi entusiasmo ci pensano infatti i numeri di una sfida che vede padroni di casa battere il Bologna in 46 occasioni su 78 realizzando anche 133 gol (media 1,7 a gara). Soltanto in 6 occasioni dal 1930 in poi i rossoblù sono tornati a casa vincitori: nel 1948, 1952, 1962, 1980, 1999 e 2011. Non solo è quasi impossibile vincere, ma è anche rarissimo non subire gol dalla Juventus: è accaduto soltanto in 11 occasioni. I bianconeri invece ad esempio hanno sempre lasciato il campo dopo aver segnato tre reti nelle ultime tre occasioni mandando puntualmente a segno Dybala. In questo preciso momento storico si incrociano poi anche una serie di coincidenze uniche per la Juventus che ha la miglior striscia aperta di vittorie interne negli scontri con il Bologna (5) e che può, centrando la settima vittoria consecutiva, eguagliare il proprio record assoluto che risale al 1930/31. La formazione bianconera inoltre è la squadra che ha tentato più tiri in stagione (115) con Cristiano Ronaldo che cerca il gol 8,4 volte a partita.Statistiche impietose anche nei conti degli allenatori visto che Massimiliano Allegri non ha mai perso contro il Bologna (12 vittorie e 4 pareggi) mentre invece Filippo Inzaghi ha collezionato due sconfitte nelle sue sfide in carriera contro la Juventus allenata proprio dal collega. Inzaghi è anche l'ex più rappresentativo della sfida con le sue 165 presenze in bianconero tra il 1997 ed il 2001 condite dalla bellezza di 89 reti. Cinque anni di giovanili ed appena tre comparsate nella Juventus invece per Federico Mattiello ed un semplice tesseramento senza mai transitare da Vinovo per Riccardo Orsolini, attualmente in prestito al Bologna proprio dal club piemontese. Un occhio di riguardo, come sempre in questa sfida, va all'arbitro: oggi tocca al 36enne Maurizio Mariani che ha diretto finora 58 gare di Serie A. Sorride per la designazione la Juventus che ha sempre vinto nei 6 precedenti con il fischietto romano mentre invece il Bologna ha ottenuto 3 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte (compresa quella del gennaio 2017 proprio allo Stadium).

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
"Vincere con tranquillità" la ricetta di Gattuso. Higuain in dubbio per Empoli