Serie A

Carlo Alvino su Juventus-Napoli: "Per Zielinski perchè il VAR non ha richiamato l'arbitro? Per una sorta di legge di..."

Il giornalista di fede partenopea è tornato sulle decisioni dell'arbitro Mariani nel match Juventus-Napoli

Andrea Riva
08.04.2021 14:15

 Carlo Alvino

Il giornalista di fede partenopea Carlo Alvino nel consueto filo diretto con i tifosi del Napoli è voluto tornare sulle decisioni dubbie dell'arbitro Mariani nel match di ieri pomeriggio che ha visto i bianconeri sconfiggere gli azzurri per 2-1.

Secondo Alvino i due rigori (uno per parte) andavano fischiati entrambi, ma la sue polemiche nascono dal fatto che in occasione del fallo di Lozano su Chiesa, ci potesse essere un fuorigioco di partenza non segnalato allo spagnolo Morata e poi che il penalty su Zielinski non sarebbe stato assegnato per una sorta di compensazione, quando invece il VAR avrebbe dovuto richiamare l'arbitro. Di seguito riportiamo il suo pensiero a riguardo.

Carlo Alvino, le sue parole sulle decisioni di Mariani

"Per quello che concerne i due calci di rigori non fischiati dall'arbitro nel match tra la Juventus e il Napoli, ho avuto modo di rivedere le immagini. Il fallo di Hirving Lozano su Chiesa è netto e la Vecchia Signora avrebbe dovuto beneficiare di un penalty. Ciò non toglie, tuttavia, che il direttore avrebbe dovuto fischiare un penalty anche per gli azzurri. Zielinski è stato agganciato in area: perché il Var non ha richiamato l'arbitro? Per una sorte di legge di compensazione? Se è così sarebbe estremamente grave. Fuorigioco di Alvaro Morata in occasione dell'azione che ha portato all'atterramento di Chiesa da parte di Lozano? Su questa circostanza ho dei dubbi. Mi sembrerebbe fuorigioco, ma non ne sono sicuro: al Var hanno delle immagini migliori di noi per giudicare".

Juventus-Napoli, gli highlights

Commenti

SKY, DAZN o TV8? Dove vedere GP Portimao Portogallo 2021, streaming gratis e diretta tv MotoGP
Ibrahimovic, da calciatore ad attore: reciterà nel nuovo film di Asterix e Obelix