Problemi tecnici Amazon Prime Video
Champions League

Amazon, piovono polemiche: problemi tecnici durante Juventus-Chelsea, arrivano le scuse

Diversi problemi tecnici per il servizio streaming Prime Video: luminosità troppo bassa, poi troppo alta

Davide Roberti
29.09.2021 23:24

Continuano i problemi con il calcio in streaming. Oltre alle solite interruzioni del servizio streaming DAZN, anche Amazon Prime Video fa parlar mal di sé ed ha creato diversi disagi ai propri utenti nel corso del match di Champions League tra Juventus e Chelsea.

LEGGI ANCHE: Juventus-Chelsea 1-0 (VIDEO HIGHLIGHTS): una rete di Chiesa fa sorridere Allegri

Nessuna interruzione, nessun blocco, nessuna rotella del “buffering”, ma un evidente problema di luminosità: durante il primo tempo, infatti, la partita è stata vista da molti utenti ad una luminosità molto bassa e scura. Nella seconda frazione di gioco, invece, forse per tamponare gli errori del primo tempo, il servizio Amazon ha alzato il livello della luce: fin troppo però, tanto da rendere quasi fastidiosa per gli occhi la visione della partita. 

Sono arrivate poi le scuse dell'azienda di Bezos tramite il proprio profilo Twitter: "Abbiamo riscontrato un problema sulla resa audio e video di alcune camere a bordo campo. Stiamo lavorando per risolvere il problema quanto prima. Ci scusiamo per l’inconveniente".

DAZN, Diletta Leotta la “non giornalista”: ecco il probabile perché non desidera diventarlo e le critiche di Paola Ferrari
Atalanta, Gasperini soddisfatto: "Successo meritato. Contro lo United ci giocheremo la qualificazione"